.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 62 ospiti collegati
.: Discussione: ROM in Zona 6

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Angelo Valdameri

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Angelo Valdameri il 10 Ott 2007 - 14:20
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Nessuna antipatia x i napoletani, ci mancherebbe.Il distinguo deriva dal fatto che questi non sono rom - nella loro vera eccezione e provenienza- ma personaggi del napoletano dediti al nomadismo, vero o presunto. Quindi nulla hanno a che fare con la millenaria storia di un popolo - i rom, i sinti e le altre etnie provenienti esclusivamente dalla Romania- che hanno fatto del nomadismo una "religione e cultura di vita".  Questi sono altra cosa, non solo non hanno voglia di integrarsi, lavorare, ecc, ma conducono la loro vita ai limiti dell'illegalità: inoltre non tutti i loro figli frequentano le scuole, soprattutto quelli più piccoli che girano per il quartiere. Per quanto riguarda la manifestazione sulla sicurezza ne abbiamo fatte negli anni scorsi. Ti ricordo che siamo stati i primi come Coordinamento dei Comitati della Barona, nel 2000, a invitare e a far venire in zona Prefetto, Comandante dei CC. e Questore con grande partecipazione di residenti.Da lì scaturì una importante indagine sulle mafie e l'abusivismo in Barona, con sequestri, arresti, ecc..A.Valdameri
In risposta al messaggio di Paolo Uniti inserito il 10 Ott 2007 - 10:27
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]