.: Eventi

« Gennaio 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

.: Categorie

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Donatella Elvira Camatta
Lunedì, 3 Settembre, 2007 - 13:38

4 settembre 2007 a Torino

4 SETTEMBRE

GIORNATA DEL DIRITTO ALLO STUDIO

NO AL NUMERO CHIUSO ALL'UNIVERSITA'

Il Partito Umanista condivide ed appoggia le iniziative del Comitato Demokratìa per la libera scelta e il diritto allo studio, che ha raccolto migliaia di firme per l'abolizione del numero chiuso all'Università .
E' ormai inequivocabile l'incostituzionalità della L.264/99 sul numero chiuso (che è quindi una legge senza valore giuridico), la sua antidemocraticità (discriminante anche a livello socio-economico) , le contraddizioni del Ministro Mussi che si ostina a difendere i poteri degli Atenei italiani a discapito della libertà individuale del cittadino. Tale situazione è insostenibile perché costringe i ragazzi a subire un corso di laurea scelto non da loro ma imposto da uno Stato, che non è più Stato di diritto. Si perdono così anni preziosi (con ritardi nella realizzazione lavorativa) che nessuno potrà risarcire; si costruiscono professionisti di ripiego, frustrati e scontenti che non offriranno certo il meglio nelle loro prestazioni professionali. Il Comitato Demokratìa e La Comunità per lo Sviluppo Umano hanno presentato al Ministro Mussi una Carta di Proposte in sostituzione del numero chiuso (sbarramento dopo il primo anno, secondo il modello francese, e altro).
Per questo il comitato promuoverà azioni sia a Torino che nella altre città in concomitanza dei prossimi test di ammissione.
Indignati di fronte all'ennesima ingiustizia, con grave violazione alla Costituzione.
Tra le migliaia di adesioni: Marco Columbro, Luciana Littizzetto, Enzo Garinei, Beppe Rosso, Valter Malosti, Luciano Roccia, Renato Altissimo, Ernesto Olivero, Guido Ceronetti e tanti altri.
L'appuntamento è il 4 settembre 2007 dalle ore 8 di fronte a Palazzo Nuovo (via Sant'Ottavio) in poi.
Partito Umanista Torino