.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 77 ospiti collegati
.: Discussione: Lettera al Sig. Pellizzoni. A proposito del Parco delle Cave

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Maurizio Rallo

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Maurizio Rallo il 7 Ott 2007 - 07:53
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Caro sig. Sfefano Pavanelli, io ogni giorno, tempo permettendo, faccio un giro con moglie e figlio al Parco delle Cave e sono contento. Il Parco mi piace molto; c'è tanto verde, tanti bellissimi prati, animali, cavalli da far vedere a mio figlio, un laghetto e tanta gente che gira in bici o a piedi, che passeggia o che si allena.

Lei dice che bisogna "controllare, monitorare". Ma io mi chiedo: monitorare chi? controllare chi?

Lei spende le sue energie per controllare il Parco delle Cave . Bene, anche io sono d'accordo che il controllo non è mai abbastanza. Spero però che di energie gliene rimangano a sufficienza per controllare altre cose, alle situazioni, ben più gravi e di molto peggiori. La gente che vive il Parco delle Cave, di questo io ne sono convinto, è contenta e orgogliosa del parco. Basta girare un pochino nel parco e sentire i commenti. Il più comune è che non sembra neppure di essere a Milano, e lo si dice ovviamente con entusiasmo e stupore. Quindi Lei controlla e monitora qualcosa che la gente percepisce già come BELLO, GRADEVOLE. Ma va bene lo stesso.
Quello che io mi sento di dirle, è che forse farebbe meglio a spendere le proprie forze e le proprie energie verso quello che la gente percepisce come non bello e non gradevole. Come le dicevo, continui a controllare il Parco delle Cave, ma spero si occupi con lo stesso interesse e passione di altri scandalosi aspetti, ma veramente scandalosi!!!!!!!!!!!!!! Mi ricordo, a proposito di cose scandalose, le tante bellissime (per quanto possano essere belle trasmissione che ti schiaffeggiano in continuazione mostrandoti cose che forse sarebbe meglio non sapere) trasmissioni di Report. Una in particolare. Non entro nel dettaglio, ma il mio consiglio è guardare in altre direzioni!

Maurizio Rallo
In risposta al messaggio di Stefano Peverelli inserito il 29 Ago 2007 - 14:04
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]