.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 85 ospiti collegati
.: Discussione: Blitz della GDF alla Clinica Santa Rita

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Maurizio Baruffi

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Maurizio Baruffi il 11 Giu 2008 - 11:02
accedi per inviare commenti

Comunicato Stampa

SANTA RITA: I VERDI CHIEDONO ATTENZIONE PER I MALATI

TRE PROPOSTE PER NON AGGIUNGERE DANNI AI PAZIENTI GIA’ IN CURA

Milano, 11 maggio 2008 - La sacrosanta decisione della Regione Lombardia di tagliare la convenzione con la clinica Santa Rita mette in difficoltà i molti pazienti attualmente in cura o in degenza presso la struttura sanitaria.

 

Questa mattina chi aveva fissato da tempo una prestazione ambulatoriale presso la Santa Rita, attraverso la normale procedura, si è trovato costretto a pagare privatamente la prestazione, passando, per esempio, da un esborso normale di 9 euro a uno di 70.

Inoltre i pazienti che avevano già da tempo fissato delle visite specialistiche hanno ricevuto l'informazione che dovranno pagare interamente il costo della visita oppure rivolgersi al numero verde ordinario della Regione per prenotare nuovamente la visita in un altro ospedale, finendo chiaramente in coda alle liste già organizzate.

 

Le 3 proposte dei Verdi sono le seguenti:

1) Organizzare una presenza alla Santa Rita di personale della Regione Lombardia per fornire informazioni e chiarimenti ai molti ammalati e ai loro parenti che sono smarriti, confusi e impauriti di fronte alle notizie di questi giorni;

2) Garantire la prosecuzione in altri ospedali del percorso terapeutico già fissato, mantenendo ferme le date previste per le prestazioni già fissate presso la Santa Rita e dedicando un numero telefonico solo alla soluzione di questi casi;

3) Garantire il rimborso diretto ai pazienti (non alla clinica, ovviamente) delle somme che si sono trovati costretti a pagare oggi e che probabilmente dovranno pagare nei prossimi giorni perchè nella oggettiva impossibilità di attuare una soluzione differente da quella programmata da tempo.

 

Carlo Monguzzi e Marcello Saponaro, Consiglieri regionali dei Verdi

Maurizio Baruffi, Capogruppo Verdi in Consiglio comunale

In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 10 Giu 2008 - 16:33
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]