.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 37 ospiti collegati
.: Discussione: Come si vive la sicurezza a Milano

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Giuseppe Chimienti

:Info Messaggio:
Punteggio: 5
Num.Votanti: 1
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Giuseppe Chimienti il 14 Lug 2007 - 20:03
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva

Buongiorno a tutti.
Mi presento visto che sono nuovo di questo Forum. Mi chiamo Giuseppe, faccio il Carabiniere motociclista a Milano e mi capita di avere a che fare, visto che il mio servizio è di pronto intervento, con situazioni in cui mi rendo conto che la gente ha molta paura.
Mi capita anche di notare che molti Cittadini non hanno più fiducia nelle Forze di Polizia che operano nel territorio Cittadino. E non riesco a capire se questa mancanza di fiducia sia da attribuire alla nostra scarsa presenza sul territorio, al fatto che la gente pensi che non siamo professionali o alla rassegnazione che i Cittadini di Milano provano difronte a varie situazioni di criminalità.
Non capisco il motivo per cui i Cittadini collaborino poco con noi spesso evitando di chiamare il 112 o il 113 in quanto pensano sia inutile... Diventa inutile nel momento in cui perdiamo il nostro senso civico, nel momento in cui ci giriamo per evitare di assistere ad un reato che tanto "non ci tocca".
Siamo tutti toccati dalla microcriminalità diffusa nella Città in cui viviamo (e in cui molti di voi sono nati).
Non viene toccato solo chi patisce il furto, lo scippo, la rapina o la truffa. Viene colpita tutta la società civile che in un modo o in un altro vorrebbe che questi reati vengano fermati.
Delle volte sento dire che la nostra presenza sul Territorio è scarsa.
Do ragione a chi mi muove queste contestazioni ma vorrei specificare che noi che lavoriamo per strada ce la mettiamo tutta per essere ovunque, ma siamo pochi.
Non perchè manchi gente ma perchè gran parte di noi non è fuori.
Ho aperto questa discussione per capire cosa ne pansiate della situazione e per cercare di fare il mio lavoro ancora meglio imparando dagli errori che mi farete notare.
Grazie.