.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 104 ospiti collegati
.: Discussione: La Benemerenza Civica (Ambrogino d'oro) a Oriana Fallaci?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Carlo Montalbetti

:Info Messaggio:
Punteggio: 18
Num.Votanti: 5
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Carlo Montalbetti il 2 Dic 2005 - 19:27
accedi per inviare commenti
 Apprezzo l'iniziativa del Presidente del Consiglio Comunale di utilizzare il Forum per presentare le motivazioni che hanno portato all'Ambrogino d'oro per Oriana Fallaci.
Detto questo resto ,però, convinto che sia indispensabile mettere in discussione l'attuale sistema di assegnazione della benemerenze del Comune di Milano.
L'Ambrogino d'oro è da rivedere in profondità sia per quanto riguarda gli obiettvi che vuole perseguire sia per quanto riguarda i criteri e le procedure  di assegnazione.
Penso che l'Ambrogino debba avere come finalità prioritaria quella di valorizzare il senso civico dei suoi cittadini puntando sui comportamenti e le  esperienze esemplari.
 E' giusto premiare i cittadini illustri  ma è fondamentale dare riconoscimenti a chi,nella vita quotidiana e nei quartieri,si spende per la coesione sociale.
In questo senso va l'iniziativa promossa  da un cartello di associazioni  con il premio "panettone d'oro" che è giunta alla decima edizione e che ,quest'anno,è in programma per il 22 dicembre ,alle h 21,presso la Casa della Carità nel quartiere Adriano.
Ma tornando all'Ambrogino d'oro,ritengo che le polemiche che accompagnano da anni le assegnazioni siano da rivedere riconducendo al sindaco la piena responsabilità della decisione sui candidati.
Per quanto riguarda il Consiglio Comunale sono convinto che debba riconquistare la prerogativa di essere il punto di riferimento della discussione pubblica in città e che debba essere messo nelle condizioni di poter assolvere pienamente al proprio ruolo di indirizzo e controllo.
Il fatto che si occupi delle candidature dell'Ambrogino d'oro non l'aiuta certo a riconquistare la funzione democratica e civile che in questi dieci anni ha perso per volontà di chi ha governato Milano  
       Carlo Montalbetti presidente Coordinamento Comitati Milanesi
In risposta al messaggio di Vincenzo Giudice inserito il 1 Dic 2005 - 17:51
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]