.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 34 ospiti collegati
.: Discussione: PERCHE' non rendere le Colonne un'AGORA' pubblica?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Paolo Ramella

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Paolo Ramella il 21 Giu 2007 - 10:00
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dai Alessandro non far sembrare Milano una gabbia, non lo è per niente. Finalmente da quando sono stati chiusi i Giardini di Piazza Vetra sono ridiventati ad essere giardini e non quel letamaio di umanoidi che li frequentavano. Certo, si sono spostati più in là, ma allora il problema è alla radice, ma tu (e qualcun altro) non vuole uno "Stato di Polizia".

Vai a Londra o Parigi...a fare quello che succede tutte le sere alle Colonne. Prima di chiederti come ti chiami, ti fanno a poids blu.

Se non parti dal fatto che le Colonne sono uniche (almeno per noi milanesi) e non devono essere assediate e utilizzate da chicchessia (che sia vandalo o meno) è inutile parlarne.

Alla riunione del Comitato Cittadella io c'ero e devo dirti che De Corato non era affatto tronfio come tu lo hai descritto. In quel momento ho apprezzato che il Comune (non c'era solo De Corato, ma anche Simini e altri componenti) finalmente fosse presente ad un'assemblea di cittadini (a proposito di partecipazione...) con una proposta-tampone, un'ordinanza che ristabiliva o cercava di farlo quel minimo di ordine e legalità che deve essere patrimonio di tutti.

Tutti sapevano e sanno che le transenne sarebbero state una soluzione temporanea, dettata dall'emergenza di uno stillicidio quotidiano di piccole e grandi devastazioni, tensioni e imbarbarimento di una intera zona o quartiere.

L'accordo, se così possiamo dire, con De Corato è stato di incontrarci nuovamente verso la metà di Luglio per verificare i risultati di questa ordinanza.

Purtroppo, constato ancora una volta che il Comune si è già calato le braghe di fronte alla richiesta di qualche ragazzo che non riesce a fare a meno del bivacco serale sulle Colonne.

Se le Colonne fossero a Parigi o Barcellona o Londra le avrebbero già chiuse al pubblico senza tanti se e ma. Le avrebbero tutelate, protette, avrebbero sicuramente anche evitato che un tram lungo "n" metri ci passasse ad un metro.

Se le Colonne vengono usate, perchè allora non usare le rovine dell'l'Anfiteatro Romano (via de Amicis 17) oppure le rovine di via Circo o quelle di via Brisa. Quale sarebbe la differenza tra i "quattro sassi" che ti ho elencato e le Colonne miracolosamente arrivate fino a noi?

Non so, sembra che a Milano ci sia solo piazza San Lorenzo per passare la serata.....

In risposta al messaggio di Alessandro Rizzo inserito il 18 Giu 2007 - 14:15
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]