.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 91 ospiti collegati
.: Discussione: Colonne di San Lorenzo

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 7 Apr 2009 - 15:15
accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

COLONNE S. LORENZO, DE CORATO: “VIGILI E FORZE DELL’ORDINE IMPEGNATI A CONTENERE ECCESSI MOVIDA”
Nel 2008 inflitte 11mila multe, 5000 nei primi tre mesi di quest’anno

Milano, 7 aprile 2009 - “L’attenzione che il Comune rivolge a una zona particolarmente delicata come quella delle colonne di San Lorenzo non è mai mancata ed è testimoniata dai servizi mirati interforze e dalle ordinanze che hanno il compito di garantire il rispetto degli ambienti, sia naturali che architettonici, e contrastare il degrado. I servizi, dunque, ci sono e le modalità di espletamento dipendono dal Questore. Ma naturalmente non è semplice tenere sotto controllo un’area frequentata nel fine settimana da migliaia di persone che si radunano per la tradizionale ‘movida’. L’accusa poi che il Comune abbia concesso licenze commerciali a raffica è del tutto fuori luogo. Perché da dieci anni, con l’entrata in vigore del decreto Bersani, vige la liberalizzazione delle licenze per i negozi. E dal 2006 sempre Bersani, con la legge 248, ha tolto i limiti di distanza tra esercizi e per quote di mercato ”.

Lo dichiara il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

“Il Questore - spiega De Corato – ha stabilito servizi mirati della Polizia di Stato nell’area delle Colonne di San Lorenzo, piazza Vetra e vie limitrofe, nei giorni di giovedì (dalle 19 alla 1), venerdì, sabato e domenica (su due turni, dalle 19 alla 1 e dalla mezzanotte alle sei), oltre ai controlli nel weekend in via Vetere (19-1). A ciò vanno aggiunti i frequenti passaggi dei Carabinieri, i servizi di osservazione della Digos, della Squadra Mobile, della divisione Polizia Amministrativa e Sociale che effettua controlli sugli esercizi pubblici della zona e della Guardia di Finanza presente con unità cinofile”.

“In sinergia con le Forze dell’Ordine - prosegue De Corato - agisce anche la Polizia Locale che, con due pattuglie, assicura i servizi di sua competenza, dal martedì alla domenica, dalle ore 20.30 alle ore 02.30. Che i vigili non si spostino ‘un metro’ dalle Colonne è poco verosimile. Nel 2008 infatti proprio in quell’area sono state inflitte più di 11mila multe e oltre 5000 nei primi tre mesi dell’anno, con più di 200 persone controllate da 429 agenti”.

“Per quanto riguarda il contrasto all’alcol – fa notare De Corato – è stata emanata un’ordinanza che vieta in quell’area la vendita in bottiglie di vetro di birra e altre bevande alcoliche dopo le 21. Ordinanza che è sostanzialmente rispettata. Il problema è che spesso i giovani si portano le bottiglie da casa o le acquistano dagli autonegozi che stazionano in piazza Vetra, via Castelbarco o viale Toscana dopo le 24, quando per regolamento dovrebbero essere chiusi. Proprio i gestori degli autonegozi, nei primi tre mesi dell’anno sono stati sanzionati dalla Polizia Municipale ben 15 volte per complessivi 15.000 euro di multa”.

“Sempre sul fronte del contrasto all’alcol - conclude De Corato -, in base all’ordinanza firmata dal Sindaco lo scorso novembre, Polizia Municipale e forze dell’ordine hanno elevato nei primi tre mesi dell’anno 27 multe da 500 euro per aver creato condizioni di pericolo derivanti dall’abuso di bevande alcoliche”.
In risposta al messaggio di Pierfrancesco Maran inserito il 15 Giu 2007 - 15:21
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]