.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 50 ospiti collegati
.: Discussione: il cemento incombe sul Parco delle Cave

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 3 Mar 2008 - 14:23
accedi per inviare commenti

Da Milano 2.0:

Inchiesta Parco delle Cave: la replica di Davide Boni, assessore al Territorio e all'Urbanistica della Regione Lombardia
Pubblicato da Simona Mapelli alle 12:00 in Interviste, Milano accade (cronaca), Video

 

Dopo aver parlato qualche settimana fa del caso di cementificazione selvaggia del Parco delle Cave abbiamo pensato fosse opportuno incontrare qualche autorità competente per farci spiegare meglio, da un punto di vista istituzionale cosa stesse succedendo. Abbiamo chiamato Comune di Milano e Regione Lombardia cercando di metterci in contatto con tutti gli assessori che potessero essere direttamente interessati nella vicenda.



Per ora l'unico ad averci risposto e ad aver dato la disponibilità per un incontro è stato Davide Boni, assessore al Territorio e all'Urbanistica della Regione, che ci ha dato il suo parere e ci ha spiegato qual è la posizione del Pirellone sul piano  integrato di intervento Parco delle Cave.

In sostanza, quello che è venuto fuori dall'intervista è che la Regione Lombardia non ha competenza diretta su questo progetto e se non esplicitamente interessata nella questione, non può intervenire in alcun modo.

Quindi la "patata bollente" ripassa nelle mani dei colleghi assessori comunali, a meno che, come ha dichiarato lo stesso Boni, martedì non passi l'emendamento che assegnerebbe proprio alla Regione la decisione finale sulle costruzioni all'interno dei parchi lombardi. Difficile, però, perchè il provvedimento era stato già caldamente osteggiato appena presentata la proposta.

Non c'è veramente speranza per salvare un Tesoro del Mondo da un progetto, opportunisticamente ideato e commercializzato per essere una terrazza sul parco? Noi ancora non riusciamo a crederci.

 

In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 19 Feb 2008 - 19:47
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]