.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 85 ospiti collegati

.: Eventi

« Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

.: Candidati

.: Link

Pagina Personale

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Alessandro Rizzo
Giovedì, 17 Maggio, 2007 - 10:36

ViviMi: Città di città in mostra alla Triennale

La mostra ViviMI Città di Città racconta il cambiamento dell’area metropolitana milanese e dei suoi abitanti, presentando immagini e gli scenari del futuro prossimo visti da Milano e dai 188 comuni dell’area milanese e della Brianza.
L’evento è promosso dalla Provincia di Milano in collaborazione con il Comune, la Camera di Commercio e la Triennale di Milano. La mostra prende spunto dal piano strategico promosso dall’Assessorato provinciale dell’area metropolitana insieme al DiAP - Politecnico di Milano e Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo e si avvale della collaborazione scientifica di A.A.ster.
Attraverso un percorso suddiviso in quattro sezioni, che conduce verso uno spazio teatrale animato da filmati, suoni e musica, si propone una riflessione attorno al futuro della Città di Città, si intendono fornire alcune possibili risposte e guidare il visitatore alla piena conoscenza del territorio.

Le quattro sezioni:
1. Come è fatta la città? Quante città contiene la grande Milano, dove finisce la nostra città, quali flussi di veicoli, persone, merci la percorrono e la animano tutti i giorni?
2. Come cambia la città? Vengono descritti i cambiamenti più evidenti utilizzando insiemi di informazioni che riguardano la crescita problematica della città, le differenze sempre maggiori nella popolazione, gli spostamenti interni alla città.
3. Chi vive la città? Quindici cortometraggi raccontano la vita di cittadini che rappresentano l’emergere di nuove tipologie sociali nella città, la loro capacità di interpretare e vivere i cambiamenti, di costruire la città e di relazionarsi con il resto della società.
4. Come sarà il futuro della metropoli milanese? Il visitatore, che nelle prime tre sezioni si è collocato e forse riconosciuto, trova nella quarta parte ben sette scenari del futuro possibile, concreti e visionari nello stesso tempo. Il ritorno delle condizioni di natura in città, le case e le infrastrutture del futuro, le nuove possibilità del welfare innovativo, il futuro delle istituzioni sono raccontati attraverso dei filmati che costruiscono visioni e che presentano ciò che già oggi esiste e che si muove nella direzione indicata.
Conclude il percorso un Teatro che nel periodo di attività della mostra accoglierà un fitto calendario di eventi ed iniziative legate ai temi e agli scenari del cambiamento.
All’esterno della mostra, di fronte all’ingresso della Triennale, un’installazione mobile anticipa la nascita della nuova provincia di Monza e Brianza: immagini, progetti e cantieri raccontano il cammino verso il 2009 dei 50 comuni brianzoli e il progetto 2009 MOLTA + BRIANZA dedicato ai temi di natura, cultura e paesaggio. A chiusura della mostra l’installazione partirà per un tour estivo nelle piazze dei comuni briantei.
L’iniziativa è parte del progetto strategico Città di Città avviato, nel 2005, dalla Provincia di Milano per promuovere la progettualità e la collaborazione tra le istituzioni, gli enti, le imprese, le associazioni e i singoli cittadini del territorio.
Per la prima volta si è sperimentato un nuovo modello di collaborazione interistituzionale.
L’idea di fondo del progetto Città di Città è che la metropoli milanese, insieme al territorio della nuova Provincia di Monza e Brianza, debba e possa conquistare una migliore abitabilità, rendendo meno difficile la vita dei cittadini e attirando maggiormente economie e intelletto. Maggiore qualità della vita significa potersi muovere, anche grazie a nuove infrastrutture, respirare aria migliore, avere una casa dove abitare e spazi da condividere, vivere in sicurezza, disporre delle migliori condizioni per fare impresa, fare e fruire cultura, avere istituzioni e servizi più prossimi ai cittadini.
Perché questo insieme di condizioni si realizzino occorre che le istituzioni e i diversi attori che influiscono sulle scelte per la città, siano disponibili a cooperare a favore di scelte concrete, ascoltando e comprendendo i grandi cambiamenti che sono in corso.
A completamento di questo percorso ideale e progettuale merita di essere ricordato il bando lanciato dalla Provincia su idee progettuali e buone pratiche, volte alla ricerca di una maggiore abitabilità, che ha visto la straordinaria risposta di oltre duecento tra Enti, Associazioni e privati cittadini.
Questi progetti, oltre ad alimentare molti dei contenuti della mostra, sono presentati attraverso un database di consultazione all’interno della mostra stessa.
ViviMI
Città di città, immagini e scenari in mostra
Il futuro visto da Milano e dai 188 comuni dell’area milanese e della Brianza
Triennale di Milano
16 maggio – 1 luglio 2007
Promossa da: Provincia di Milano in collaborazione con Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano e Triennale di Milano
A cura di: DiAP - Politecnico di Milano, Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, A.A.ster
Allestimento e grafica: Carmi e Ubertis Milano
Installazione sonora Voce delle parole: Silvio Wolf, con Tiziano Crotti e Andrea Malavasi

http://www.triennale.it/index.php?id=1&tbl=0&idq=533