.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 140 ospiti collegati

.: Eventi

« Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

.: Candidati

.: Link

Pagina Personale

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Alessandro Rizzo
Sabato, 24 Marzo, 2007 - 11:48

I FETI GAY NON HANNO IL DIRITTO DI NASCERE

I FETI GAY NON HANNO IL DIRITTO DI NASCERE
(22/03/2007)  E` polemica in America dopo le dichiarazioni di Albert Mohler che spera si riesca a modificare l’orientamento sessuale dei geni.
www.gay.tv

Un responsabile della chiesa battista del sud degli Stati Uniti, Albert Mohler Jr., si augura che il gene gay – se esiste – venga modificato dagli scienziati già nel feto. Ed è subito polemica.

"Se ci saranno prove biologiche della sua esistenza (del gene gay) e se si svilupperà un test prenatale e un trattamento che potrebbe invertire l'orientamento sessuale, saremo favorevoli senza esitazione all'uso di qualsiasi mezzo atto ad evitare le tentazioni sessuali e gli effetti del peccato". Questo ha scritto in un articolo dal titolo “Il vostro bambino è gay? E se poteste fare qualcosa?” Albert Mohler Jr. che il ‘Time’ descrive come uno degli intellettuali più influenti del movimento evangelico.
Il religioso ha anche precisato che tutti i bambini “hanno il diritto alla vita”, sì ma tutti quelli che sono fatti “ad immagine di dio”. Per le associazioni americane del Forum sull’Uguaglianza queste parole evocano le pratiche naziste e quelle praticate dal regime teocratico dei talebani.