.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 62 ospiti collegati
.: Discussione: Tavolo Milano: infrastrutture

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Enrico Vigo

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Enrico Vigo il 13 Gen 2008 - 10:48
accedi per inviare commenti
IL Tavolo Milano ha molta carne al fuoco alla riunione indetta per il 15.01.2008, Malpensa e le infrastrutture che non partono mai e che riducono Milano in condizioni pietose.

Sotto la lettere che ho inviato oggi al Presidente Penati che mi auguro partecipi più attivamente in futuro ai progetti per Milano:


Egregio Signor Presidente Penati,
non sono assolutamente convinto che AIRFRANCE-KLM abbia chiarito tutti i punti del piano industriale e che la decisione sia stata saggia per il paese più che per la sola Alitalia, e come me sono in tanti ad essere preoccupati che il perimetro della trattativa non includa l'area industriale manutenzione con migliaia di addetti col posto di lavoro in bilico, oltre alle migliaia di Malpensa e della Lombardia-Piemonte. La sua posizione è nettamente e culturalmente subalterna a quella del Ministro Prodi, non si leggono elementi di novità, nè di contenuto, nè di strategia, e la cosa è ancora più allarmante in quanto il FRONTE MILANO risulta azzoppato proprio dalla azione intrinsecamente rinunciataria della Provincia che pur ha in tema di infrastrutture una voce piuttosto autorevole e rilevante nel contesto. Difendere Malpensa a parole, ben sapendo che non bastano, e non avere una strategia non è cosa di poco conto, e la sua Giunta ne dovrà rendere conto agli elettori alle prossime elezioni. La gravità delle scelte per Alitalia la pagheranno come al solito i lavoratori, carne da cannone o serbatoio di voti blindato alle elezioni, ma prima o poi questo ciclo perverso finirà e saranno guai, varrà solo il rendiconto dell'operato ai cittadini sovrani ed elettori.ENRICO VIGO






Enrico Vigo
In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 29 Ott 2007 - 07:34
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]