.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 49 ospiti collegati
.: Discussione: Acqua potabile "L'oro di oggi e del domani"

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 20 Maggio 2010 - 16:10
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

AMBIENTE. UNA CAMPAGNA CONTRO LO SPRECO DI RISORSE NATURALI, DALL’ACQUA AL PETROLIO

Milano, 20 maggio 2010 – Al via oggi “InBorraccia!”, la nuova campagna nazionale per la promozione del consumo di acqua di rete e l’utilizzo di borracce al posto delle bottiglie di plastica. Presentata oggi dall’assessore all’Ambiente Paolo Massari, assieme al direttore di Altreconomia Pietro Raitano  e al responsabile del laboratorio di Metropolitana Milanese Angela Manenti, la campagna intende sensibilizzare la popolazione, attraverso proposte concrete, al consumo sostenibile dell’acqua. 

“Sosteniamo volentieri questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore Massari – perché l’acqua di Milano è un patrimonio di grande valore. Il nostro sistema idrico integrato, ottimamente gestito da MM, fa sì che l’acqua della rete cittadina sia sicura e di ottima qualità, pertanto è giusto valorizzarla. Questa campagna è particolarmente utile perché fornisce a milanesi e turisti una mappa, virtuale e interattiva, per rintracciare tutte le ‘vedovelle’ di Milano dove si potranno riempire le proprie bottiglie, evitando il più possibile contenitori in plastica monouso, che hanno un’altissima impronta ecologica, e impiegando al loro posto recipienti  riutilizzabili”.

"L'acqua di Milano è molto buona – ha aggiunto Angela Manenti di Metropolitana Milanese –. È sottoposta a circa 250.000 controlli l'anno per garantire agli utenti, oltre 1.800.000 al giorno, il totale rispetto dei parametri di legge. Da anni viene distribuita nelle scuole dell'obbligo. Aderiamo a questa campagna – ha spiegato - perché raggiunge diversi scopi: pubblicizza la qualità dell'acqua milanese che viene distribuita dalle 418 fontanelle sparse in città, invita a consumare meno acqua minerale, riducendo così sia l'inquinamento provocato dalla plastica, sia la spesa a carico delle famiglie".

Per informazioni: www.fontanelle.org

Un vademecum sull’acqua di Milano e la mappa delle ‘vedovelle’

Da Milano 2.0:

In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 19 Maggio 2010 - 10:46
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]