.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 64 ospiti collegati
.: Discussione: Radiobus by night

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 22 Feb 2008 - 01:15
accedi per inviare commenti

Dal sito Web del Comune di Milano

Mobilità

Continuano le corse del bus by night

Grazie a uno stanziamento di 200mila euro il Comune prosegue il servizio di trasporto pubblico notturno attivo tutti i venerdì e sabato notte dalle 2 alle 5.10

Non rischiare, se hai bevuto prendi il bus by night. Il Comune ha deciso di investire 200mila euro per proseguire il servizio di trasporto pubblico notturno, che tutti i venerdì e sabato notte porta a casa i giovani della “movida” milanese, sino alla fine del 2008.

“Da novembre a febbraio abbiamo riaccompagnato a casa più di 4.400 ragazzi – ha affermato l’assessore alla Mobilità, trasporti e ambiente Edoardo Croci – che hanno preferito utilizzare il mezzo pubblico, invece di usare l’auto o la moto, a beneficio della loro sicurezza e della tranquillità dei loro genitori. Il servizio ha riscosso grande apprezzamento e per questo abbiamo deciso di prolungarlo fino alla fine dell’anno”.

In tre mesi di attività, per 14 fine settimana, i bus by night, che fanno capolinea nei punti della città dove è maggiore la concentrazione di locali notturni, sono stati utilizzati da oltre 4.400 ragazzi con punte di quasi 1.200 in partenza dalla fermata di piazza XXIV Maggio, quasi 1.400 da corso Garibaldi e circa 750 da viale Umbria.

Per rendere migliore il servizio, rispetto ai tre mesi precedenti, sono state apportate alcune modifiche: i capolinea, da cui si partirà con orari differenziati tra le ore 2 e le ore 5.10, saranno sei per la nottata di venerdì (Valtellina, Cadorna-Sempione, Garibaldi, Umbria-XXII Marzo, Umbria-Tito Livio e XXIV Maggio) e otto per quella di sabato (Valtellina, Cadorna-Sempione, Garibaldi, Umbria-XXII Marzo, Umbria-Tito Livio, XXIV Maggio, con l’aggiunta di Castelbarco e Ripamonti)

Per il resto il servizio prosegue con le stesse modalità: il costo del biglietto è di un euro ed è gratis per chi possiede già l’abbonamento ai mezzi Atm.
Basta salire sul minibus e comunicare all’autista dove si vuole essere accompagnati. E se non si è già in possesso del biglietto lo si potrà comperare a bordo senza nessun sovraprezzo.

Partecipa all’iniziativa anche il Silb-Milano l’Associazione dei locali da ballo aderente ad Epam – Unione del Commercio, che sosterrà nei diversi locali aderenti la rinnovata campagna di informazione per l’uso di questo mezzo di trasporto notturno.

Il servizio di bus by night è stato istituto su iniziativa, bipartisan, di cinque giovani consiglieri di maggioranza e opposizione Carlo Fidanza, Alan Christian Rizzi, Gianfranco Baldassarre, Lorenzo Malagola  e Pierfrancesco Maran, che hanno trovato l’immediata condivisione dell’assessore Croci

(21/02/2008)

In risposta al messaggio di Pierfrancesco Maran inserito il 17 Dic 2007 - 18:10
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]