.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 121 ospiti collegati
.: Discussione: L'enorme fabbricato di Piazzale DATEO: un ghetto?

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 7 Maggio 2007 - 12:50
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Ha ragione: CVD.
Forse il sindaco Moratti farà una nuova manifestazione, un nuovo corteo per lamentarsi di come vengono gestiti gli immobili comunali!!!

Mi piacerebbe sapere se gli inquilini di immobili comunali debbano contribuire alle spese "condominiali" per la gestione e la manutenzione dell'immobile in cui abitano.
Se non dovessero pagare, la "colpa" di chi è? dell'inquilino che non versa spontaneamente un contributo o del Comune che non gli chiede il dovuto?!?!

Gentile Sig. Aliprandi,
se i signori che abitano nell'immobile in piazzale Dateo (ma al momento non sono solo  le famiglie, gli ex proprietari degli appartamenti che sono rimasti senza casa dopo lo scoppio in viale Corsica?)  abitassero in periferia, il problema sarebbe forse minore?
Penso proprio di no!
Il problema sta nella mancanza di controllo e di gestione e questo spetta al Comune!

Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliere di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
In risposta al messaggio di Giancarlo Aliprandi inserito il 5 Maggio 2007 - 11:21
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]