.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 59 ospiti collegati
.: Discussione: Milano, arriva l'Area Metropolitana (!?)

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Antonella Fachin

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Antonella Fachin il 18 Nov 2008 - 12:13
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Sono d'accordo con Lei!
A proposito di  costituenda (ahimè!) provincia di Monza e Brianza riporto il comunicato del Comitato di Monza per il Governo della Città Metropolitana.


Cordiali saluti a tutte/i
Antonella Fachin
Consigliere di Zona 3
Capogruppo Uniti con Dario Fo per Milano
 -----------------------------------------------
La nuova inutile Provincia
di
Monza e Brianza
Evitiamo di buttar via altri soldi (i nostri!). Un invito a riflettere!
 

Tra meno di un anno potrebbe diventare operativa la nuova Provincia di Monza e Brianza, che andrebbe ad accostare le altrettanto inutili molte nuove Province di recente istituzione.
Questo carrozzone inutile e obsoleto, non solo ci e' costato fino ad ora diverse decine di milioni di Euro (di denaro PUBBLICO!) ma ce ne costerà altrettanti prima della sua definitiva attuazione.
Che sia solo ed esclusivamente una trattativa politica per la distribuzione di incarichi e denaro, lo testimonia il fatto che non vi è una sola altra ragione che induca a creare tale nuova ed inutile Provincia.
 

INVECE
 

1)  Un Sindaco Metropolitano!
Quale migliore garanzia, per gli abitanti della Brianza, di un Sindaco che abbia bisogno dei loro voti per ben governare? Oggi ogni decisione viene ostacolata da paesi e paesini in contrasto tra di loro e assieme in contrasto con Milano. Un Sindaco Metropolitano è in grado di coordinare gli interventi in tutta l’area, dovendo rispondere a tutti gli abitanti, non solo a quelli della Milano attuale.
 

 

2)  INPS, INAIL, IVA, CCIAA per le aziende e per i privati.
Questi uffici sono già presenti, nei loro decentramenti e, quindi, non occorre andare a Milano per le inerenti necessità. Anzi, un’unica Città Metropolitana permetterebbe di utilizzare queste sedi anche avendo l’attività in Milano centro e viceversa. Oggi non è possibile e con la nuova Provincia lo sarà ancor meno, obbligando a tour de force chi ha l’attività in una zona diversa da quella di residenza.
 

 

3)  Protagonisti veri! Non periferia!
Cosa andiamo a sacrificare ? La nostra area metropolitana, quella che in qualunque nazione del mondo verrebbe considerata un'entità unica di oltre 4 milioni di abitanti, e' tutt'ora riconosciuta come una delle più importanti e prestigiose del mondo.
Con le nuove sfide del presente e del futuro ci aspettano, Milano di cui noi facciamo ancora parte, e' in corsa. Ma sebbene più o meno tutti noi sappiamo che al di là della nuova provincia Monza rimarrà dov'è e continuerà di fatto a far parte della grande area metropolitana, nel mondo purtroppo la visione non sarà così, e si perderanno moltissime opportunità.

 4)  Che ne sarà di Monza?
Concettualmente Monza sparirà, rimarrà indietro rispetto a Milano che avrà creato la sua "Città Metropolitana", proiettata nel futuro come tutte le altre metropoli del mondo.
Monza invece resterà dimenticata, staccata in un concetto lontano e provinciale che taglierà i ponti anche alla creazione di innumerevoli opportunità di scambio e visibilità internazionali, che e' quello che preme di più anche agli industriali locali, diversi dei quali già hanno la sede legale a Milano, per via dell’attrattiva che il nome “Milano” esercita nel mondo intero.
Al contrario Monza potrebbe essere una parte integrante nel coordinamento e nella direzione della grande area di cui fa parte. Adesso, contraddittoriamente, Monza si stacca dalla Provincia di Milano ma chiede finanziamenti per l’Expo 2015. A che titolo?
 

5)  La forza di un’area grande e ricca, la debolezza della frammentazione!
I bisogni, oggi, non sono di frammentazione, ma di organizzazione ottimale delle risorse e delle forze economiche.
La frammentazione locale e' obsoleta e distruttiva, in quanto foriera di spese e veti incrociati, di liti e discussioni da bambini, al solo scopo di ottenere qualche vantaggio a spese collettive.
Di esempi di lungaggini e ripicche ne abbiamo a non finire .Un caso sotto agli occhi di tutti e' la metropolitana, che ci doveva collegare da tempo al centro della metropoli.
Nessuno ne parla più seriamente e la nostra amministrazione locale ne rinvia continuamente la realizzazione.
La pura demagogia farà sì che, per accontentare qualcuno che necessita di un incarico politico per vivere, si perderà ogni logico coordinamento all'interno della nostra realtà.
 Ne faremo le spese tutti noi cittadini!
 

6)  Rispettiamo le opinioni di tutti!
Se dovessimo oggi verificare l'opinione diffusa sulla creazione di questa futura istituzione, a nostro parere inutile e dannosa, crediamo che il risultato sarebbe molto incerto.
Al di là degli elogi autoreferenziali del solito gruppetto di personaggi interessati, che ogni giorno si sprecano su poche pagine web e su qualche testata locale, crediamo che una grande percentuale della popolazione sia tutt'altro che favorevole a buttar via altri soldi (che come sempre provengono dalle nostre tasche), per scomparire per sempre nel separatismo locale, retrogrado e provinciale di una città che è fisicamente unita al resto dell’Area Metropolitana e ne condivide la vita quotidiana!!!
 

Che necessità abbiamo di spendere una fortuna per dividere amministrativamente un territorio che, nei fatti prima che nelle intenzioni, è strettamente interconnesso?
 

                                                 Stampato in proprio nel Novembre 2008          
Comitato di Monza per il Governo della Città Metropolitana
monzametropolimilano@tiscali.it - http://monzametropolimilano.blog.tiscali.it//
In risposta al messaggio di Cittadino Anonimizzato a posteriori inserito il 14 Ago 2008 - 15:11
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]