.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 46 ospiti collegati
.: Discussione: Mobilita' e edilizia sostenibili

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Paolo Ramella

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Paolo Ramella il 16 Gen 2007 - 11:46
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Caro Alessandro, sorvoliamo sulla fine dell'Uomo, siamo troppo presi dal trovare uno straccio di parcheggio o passeggiare liberamente sul marciapiede senza pestare una cac...oops macchina.:)

Traffico e inquinamento sono evidentemente un argomento simile, anche se con tante differenze. Se ancora oggi ci dicono (viviamo succubi di una malainformazione disarmante) che inuovimotori diesel euro 4 inquinano più dei benzina di 15 anni fa che la nostra Regione e il Piemonte stanno fermando, allora significa che bisogna partire da qui. La verità qual è? Se fosse vera la notizia, la logica vorrebbe che le auto a gasolio venissero quanto meno rese più innocue o tassate in modo diverso (magari mettendo degli eco-disincentivi) oppure aumentando il carburante. Invece no. La verità qual è? Il 28 gennaio assisteremo all'ennesimo, inutile, blocco del traffico locale. risultato? Gente arrabbiata perchè comprende perfettamente che viene presa in giro. Se Piemonte e Lombardia, due diversi colori politici, hanno preso la stessa decisione, o ci troviamo di fronte ad una schiera di incompetenti (possibile, visto ciò a cui quotidianamente assistiamo) oppure di persone senza attributi. Per assurdo, peggio i secondi dei primi. Se davvero il problema inquinamento è così impoprtante a livello locale (Pianura Padana...) allora bisognerà arrivare a misure forti che devono sfociare anche nel divieto di percorrenza/ingresso nell'Area per quei veicoli non idonei (ad es. camion-auto vecchie o iqnuinanti). Se mai fermi le fonti, mai risolvi parte del problema inquinamento. A questo, ovviamente, si aggiungano pure tutte le misure da prendere per fabbriche e caldaie varie, ma con urgenza.

Per il traffico, visto che si tratta di un problema particolarmente sentito nelle città, la soluzione parrebbe più facile. Quanti parcheggi di interscambio stanno costruendo in Provincia di Milano dai quali con bus navetta sarebbe possibile collegarsi facilmente ai principali nodi della città? Quanti parcheggi+bus navetta esistono ai caselli autostradali? Milano, e le altre città, devono avere un ticket di ingresso di almeno 10 Euro che scoraggi l'utilizzo dell'auto e contemporaneamente mettere a disposizione alternative (senza aspettare per forza una metropolitana).

Le ho scritte così di getto , ma non credo di essere tanto fuori.

 

Saluti. 

In risposta al messaggio di Alessandro Rizzo inserito il 15 Gen 2007 - 16:26
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]