.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 31 ospiti collegati
.: Discussione: Il Comune online non risponde E sulle assunzioni c'è un esposto

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Rosario Pantaleo

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Rosario Pantaleo il 14 Giu 2007 - 10:43
accedi per inviare commenti
Qualche anno fa al teatro Dal Verme ci fu una sfilata di artisti che promossero un'iniziativa in favore della Comuna Baires.
Tra i tanti, Paolo Rossi che fece cascare il teatro dalle risate con la sua versione della favola del lupo, l'agnello e l'acqua.
Tante risate, certo, ma tanta amarezza per quella Storia, fatta di soprusi e furberie che, sempre, si ripete.
Adesso leggo, che il Sindaco intende ridurre il suo stipendio (sic!), quello degli Assessori, ridurre il numero dei consiglieri di zona e quant'altro.
A parte il fatto che non credo che il Sindaco di Milano abbia bisogno di uno stipendio per arrivare a fine mese mi fa sorridere, ma con amarezza, questa uscita.
Ma come, c'è da chiedersi, prima sono state assunte decine di persone (93) in posti chiave, e ben remunerati, dell'amministrazione comunale e poi si chiede di ridurre i costi del Comune? 
L'assurdo è che un assessore può arrivare a percepire una remunerazione pari anche alla metà, ed oltre, di un Direttore di Settore: ma ciò ha senso in funzione delle responsabilità e del feedback con i cittadini?
Credo che ormai siamo approdasti al di là di ogni umana comprensione della logica che sottende a certe uscite molto demagogiche e parecchio estemporanee.
Ma quando le perosne apriranno gli occhi...?
 
Rosario Pantaleo.
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 22 Nov 2006 - 11:55
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]