.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 167 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

.: Candidati

.: Link

Pagina Personale

.: Ultimi 5 commenti

.: Il Blog di Alessandro Rizzo
Lunedì, 20 Novembre, 2006 - 12:37

Giornata di partecipazione degli studenti alla vita democratica della Zona

Anticipo il testo di un'importante e interessante mozione che presenterò in Commissione Biblioteche di Zona 4, oggi ...

Alla Cortese Attenzione del Presidente del Consiglio di Zona 4
Paolo Zanichelli
Alla cortese attenzione della Presidente Commissione educazione e biblioteche
Antonella Di Troia
Al Consiglio di Zona 4 e alle sue e ai suoi componenti

Oggetto: mozione per la preparazione di una giornata di valorizzazione della partecipazione delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi alla vita democratica della nostra circoscrizione e città.

In riferimento

alla proposta indirizzata dall’associazione Arciragazzi di Milano, presente e operante nella città per la tutela e la diffusione dei diritti dell’infanzia, a diversi organismi istituzionali, tra cui il Consiglio Comunale e i Consigli di Zona di Milano, il cui testo allego alla presente mozione, di organizzare in concerto con la commissione educazione e il Consiglio di Zona, e le scuole elementari e medie della zona, una giornata all’insegna della partecipazione e della valorizzazione del senso democratico e della conoscenza istituzionale del Consiglio di Zona, rivolta alle bambine e ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi delle scuole;

Vista

l’organizzazione già eseguita e la ricezione attuata da parte del Consiglio di Zona 9 e del Consiglio di Zona 7 di Milano in merito all’indizione nella settimana corrente della giornata di valorizzazione della partecipazione delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi alla vita democratica della nostra circoscrizione e città;

Considerata

la ricorrenza del 18° Anniversario della Convenzione Internazionale per i diritti dei bambini e dei ragazzi, che definisce il ragazzo quale soggetto attivo con personalità giuridica , titolare del diritto di partecipazione alla vita pubblica riguardante la collettività e la comunità;

Si propone

al Consiglio di Zona e alla Commissione educazione di provvedere a indire una giornata che avvii un percorso continuativo di confronto e dialogo tra le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi e gli amministratori circoscrizionali, sviluppando canali di conoscenza e di dialogo atti a garantire una crescita civile all’insegna di una reale partecipazione del bambino alla vita democratica del territorio. In base alla proposta formulata, la giornata può comprendere le seguenti fasi:

- ricevimento e incontro pubblico con le delegazioni delle classi, elette dalle bambine e dai bambini delle singole scuole coinvolte nel proprio ambito, dove potranno esporre al Presidente del Consiglio di Zona alle componenti e ai componenti del Consiglio stesso, nella sede consiliare, le proprie richieste, istanze, riflessioni e proposte in merito all’ambiente urbano e naturale della loro zona, della loro scuola, e ai loro diritti di giovani cittadine/i;
- visita guidata del Consiglio di Zona da parte delle delegazioni scolastiche, al fine di rendere conoscenti le/i ragazze/i dei servizi che il Centro Civico può disporre, dove potere reperire forme di tutela e di garanzia dei propri diritti sociali.

L’importanza della proposta consiste nel promuovere il senso civico reale di partecipazione democratica della bambina e del bambino, nell’istaurare un rapporto di piena rappresentanza e di conoscenza delle strutture del Centro Civico, comprendente i servizi che esso offre e può offrire nel tutelare e garantire i propri diritti, e nel concepire il ragazzo e la ragazza come soggetti di diritto e di cittadinanza a pieno titolo, avente la titolarità di intervenire e di incidere nelle scelte riguardanti il proprio territorio, la propria vita sociale e il patrimonio che dispone pubblicamente la propria circoscrizione, da loro stessi usufruibile, all’insegna del rispetto civico e nelle modalità definibili anche tramite la loro diretta partecipazione.

Allego alla presente mozione copia della Convenzione Internazionale dei Bambini e la richiesta proposta formulata dall’Arciragazzi di Milano.

Alessandro Rizzo – Capogruppo Lista Uniti con Dario Fo per Milano