.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 109 ospiti collegati
.: Discussione: AMSA: lavaggio strade, mezzi inadeguati ed inutile spreco

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Enrico Vigo

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Enrico Vigo il 19 Nov 2006 - 08:13
Leggi la risposta a questo messaggio Discussione precedente · Discussione successiva

Il servizio AMSA di lavaggio strade rischia di essere più dannoso che utile ai cittadini, mi pare importante una ragionata riforma del servizio per mettere a punto sistemi che in altre città di gran lunga più evolute d'Europa già sono cultura urbana acquisita:
 
1. lavaggio con acqua a pressione con mezzi idonei senza dover spostare le auto in sosta, e contestuale pulitura con lo stesso metodo dei marciapiedi;
2. lavaggio ogni 15 giorni (anzichè ogni 7gg) nelle zone periferiche meno soggette ad essere sporcate per conseguire il risultato di un contenimento dei costi da reinvestire in macchine sempre più sofisticate d'avanguardia;
3. utilizzo di mezzi con motori di nuova generazione, tenuti in maggiore efficienza emissioni, con scarichi provvisti di filtri antiparticolato.

Il servizio reso oggi, diciamolo francamente, in realtà reca più disagi che benefici.

4. per quanto riguarda la raccolta delle foglie nei viali sarebbe opportuno un potente sistema di aspirazione con grossi mezzi da far girare esclusivamente la notte (con accorgimenti anti-emissioni particolato dai motori diesel).

Il Comune di Milano deve dare gli indirizzi ad AMSA e porsi l'obiettivo di monitorare costantemente cosa fanno le Amministrazioni delle città più evolute d'Europa (benchmarking / metodo 6-sigma,  riduzione dei costi e miglioramento qualitativo del servizio).