.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 58 ospiti collegati
.: Discussione: No al termovalorizzatore nel SUD MILANO (Provincia) nel Rozzanese, sì alla PIROLISI

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Angelo Valdameri

:Info Messaggio:
Punteggio: 10
Num.Votanti: 2
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Angelo Valdameri il 7 Maggio 2008 - 17:17
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti

Inutile dire che concordo in pieno con quanto afferma Antonella Fachin. Purtroppo però le cose sembrano prendere una piega diversa.  

E così il nuovo termovalorizzatore (perchè non chiamarlo col suo nome= inceneritore)si farà. Lo si apprende oggi dall'articolo della Repubblica (allegato).  Lo hanno deciso all'unisono il presidente della Regione Lombardia Formigoni, quello della Provincia Penati e il sindaco di Milano Moratti. Dicono che lo richiedono le esigenze aumentate dello smaltimento rifiuti. La cosa che mi lascia perplesso è che il presidente Penati aveva giurato e spergiurato che non si doveva fare. Sulla stessa sintonia anche il suo assessore Brembilla.  In Provincia la maggioranza è divisa. Patta ,capogruppo del Prc in Provincia, esclude un nuovo termovalorizzatore perchè l'accordo di maggioranza non lo prevede. Diverse migliaia le firme raccolte in zona 5 contro la localizzazione. Siccome è la Provincia che determina i criteri per la localizzazione degli impianti vorrei capire questo voltafaccia di Penati. A.Valdameri, consigliere zona 6 Lista Fo

Allegato Descrizione Punteggio
termovalorrizatore.jpg
3.46 MB
0
Vota l'allegato
In risposta al messaggio di Antonella Fachin inserito il 4 Maggio 2008 - 21:39
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]