.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 16 ospiti collegati
.: Discussione: No al termovalorizzatore nel SUD MILANO (Provincia) nel Rozzanese, sì alla PIROLISI

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Luciano Luca Pasetti

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Luciano Luca Pasetti il 9 Feb 2008 - 02:08
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
per il momento non significa che un giorno, tra un mese o tra un anno, qualcuno si svegli (i soliti noti), e decida di costruire un inceneritore (tanto i soldi li ottengono con le nostre bollette), da qualche parte di Milano o provincia; al posto di incenerire, perchè non si costruisce un impianto di TMB (trattamento meccanico biologico), che evita di bruciare i rifiuti), e parallelamente non si fa una raccolta differenziata (il door to door) dell'umido come a Reggio Emilia? Se la salute dei cittadini milanesi e dell'Hintrerland sta veramente a cuore, adottiamo da subito questa tecnologia e smettiamo di rubare i soldi ai cittadini
PS:smettiamola di incensare l'inceneritore di Brescia; è stato premiato da chi l'ha costruito; consuma più energia elettrica per bruciare i rifiuti, di quella che ottiene da essi; sta letteralmente mandando in fumo i polmoni di chi ci abita, che se la mena con i PM10, ma muore per colpa delle Nano particelle. ABBASSO FIGINO E ABBASSO L'INCENERITORE CHE VOGLIONO COSTRUIRE A SUD DI MILANO.
In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 8 Mar 2007 - 07:05
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]