.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 34 ospiti collegati
.: Discussione: Ticket d'ingresso a Milano, a precise condizioni.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 21 Nov 2007 - 16:06
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Da ViviMilano:
http://www.corriere.it/vivimilano/politica/articoli/2007/11_Novembre/20/ecopass_agevolazioni.shtml

Il Tar della Lombardia ha respinto il ricorso dell'Osservatorio

Ecopass, sconti per i primi cento ingressi

Questa la soluzione trovata sul provvedimento sperimentale in vigore dal 2 gennaio. Chi entra in centro prima delle 7 non paga pedaggi

Semaforo verde per l'Ecopass. La maggioranza ha trovato l'accordo sugli sconti ( - Vota: sei d'accordo? | Risultati ) e il Tar della Lombardia ha respinto il ricorso contro le due delibere della giunta e l'ordinanza del sindaco presentato dal direttore dell'Osservatorio di Milano Massimo Todisco, che chiedeva di sospendere il funzionamento delle telecamere posizionate nei 41 varchi di accesso alla città, e il blocco della sperimentazione. Eccola la fotografia dell'Ecopass scattata dalla maggioranza dopo le polemiche dei giorni scorsi. Al posto degli abbonamenti agevolati per tutti, arrivano gli sconti scaglionati. Per i primi 50 ingressi si pagherà la metà della tariffa giornaliera: 1 euro per la classe III al posto di 2 euro, 2,50 euro per la classe IV al posto di 5, 5 euro per la classe V al posto di 10. Dal cinquantunesimo al centesimo ingresso si pagherà il 60 per cento della tariffa: 1,20 euro per la classe III, 3 euro per la classe IV, 6 euro per la classe V. Dopo il centesimo ingresso si pagherà tariffa piena, ossia 2, 5 e 10 euro giornalieri. Altro cambiamento.

L'orario dell'Ecopass è stato fissato dalle 7 alle 19, ma fino a quando resterà in vigore l'ordinanza regionale che blocca la circolazione degli euro 0 ed euro 1 diesel l'orario ricalcherà quello dell'atto regionale: dalle 7,30 alle 19,30. Questo cambiamento è dovuto al fatto che Palazzo Marino ha deciso di specificare che la zona a traffico limitato della Cerchia dei Bastioni è di «accesso» e non di «circolazione». Significa che se uno entra prima dell'orario in cui scatta l'Ecopass ed esce con l'Ecopass in vigore non pagherà il ticket. Una scelta per venire incontro alla richiesta di FI che chiedeva esenzioni per determinate categorie sottoposte a turni di lavoro particolari: edicolanti, poliziotti, addetti alle pulizie, infermieri. Le esenzioni non sono arrivate. In compenso è arrivata la «specificazione» della zona d'accesso. Più un contentino verbale che una concessione, visto che non c'è nessuna telecamera che controlla le auto in uscita, ma solo in ingresso. In compenso, Palazzo Marino, per evitare che l'orda di automobilisti superi i varchi prima dell'ora x ha deciso di anticipare di mezzora l'entrata in vigore dell'Ecopass.

Ricapitolando. L'Ecopass entrerà in vigore il 2 gennaio. L'orario, fino al 15 aprile, sarà dalle 7.30 alle 19.30. Poi dalle 7 alle 19. Pagherà solo chi ha un auto della classe III, IV e V: 2, 5 e 10 euro. Non pagano moto e ciclomotori. I residenti nella Cerchia potranno usufruire di abbonamenti scontati: 50, 125 e 250 euro. Tutti potranno usufruire dei primi cento ingressi a prezzo scontato. Tutti contenti. Chi a ragione, chi a torto. «Esprimo una grande soddisfazione per l'intesa raggiunta dalla maggioranza - attacca l'assessore all'Ambiente, Edoardo Croci che insieme alla Moratti è il vincitore di questa battaglia che consente l'introduzione di meccanismo importante di tutela della salute». «È un momento di rottura, culturale e ideologica nei confronti di chi per troppo tempo ha relegato traffico e smog nell'elenco dei costi necessari per lo sviluppo della città - spiega il Verde, Enrico Fedrighini, da sempre sostenitore della linea rigorosa Oggi è una buona giornata per i polmoni dei milanesi». E la maggioranza? «Hanno prevalso il buon senso e la politica » dice il capogruppo del-l'Udc, Pasquale Salvatore. E FI, la più battagliera? «Obbiettivo centrato - chiude Giulio Gallera - Sono molto contento».

Maurizio Giannattasio

21 novembre 2007
Vai alla pagina delle Domande e Risposte sull'ecopass sul sito Web del Comune di Milano.
In risposta al messaggio di Enrico Vigo inserito il 1 Nov 2006 - 07:17
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]