.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 27 ospiti collegati
.: Discussione: Disponibilità a proposte e richieste

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Giacomo Zucco

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Giacomo Zucco il 21 Ott 2008 - 22:51
accedi per inviare commenti

Gentile signorina Dubbini,
innanzitutto mi scuso per il ritardo con il quale le rispondo, e spero che le poche informazioni che posso darle possano risultare utili.

Ho, tanto per cominciare, inoltrato richiesta relativamente allo sviluppo futuro dell'area della ferrovia di Porta Romana a contatti nella giunta, che dovrebbero potermi passare un po' di informazioni...tuttavia esperienze precedenti (che si possono leggere in questo stesso thread in cui scriviamo ora) non mi fanno ben sperare circa tempestività e completezza delle risposte...ragion per cui comincio ad anticipare quel poco che so a livello personale (quindi nessuna informazione su cui metterei la mano sul fuoco).

La situazione attuale è invariata da oramai due anni circa: i principali cambiamenti dovrebbero sopraggiungere, a quanto ne so, non prima della fine dell'anno...credo anche un po' oltre. Si parla di uno spostamento di alcune ulteriori tratte passeggeri (in questo caso regionali, p.e. Mortara) in aggiunta al passante, in conseguenza della chiusura di Porta Genova, e di un rifacimento generale della stazione, anche per collegarla meglio con la fermata Lodi della metropolitana gialla (linea 3). Mi pare ci sia inoltre in ballo un progetto di installazione di pannelli fonoassorbenti nella tratta attorno a Porta Romana, anche perchè il rumore sopportato dagli abitanti degli stabili vicini è già tanto con i pochi treni che transitano ora, e con la nuova tratta di collegamento tra S9 e Milano-Mortara non può che aumentare.

Per quanto riguarda, invece, le problematiche generali di servizi ed infrastrutture in zona 5, e le relative linee programmatiche posso essere un po' più specifico, e rimando la mia risposta di qualche giorno soltanto, nella speranza di allegare documentazione della Commissione Urbanistica e ttv. Mi limito ad anticipare che, sicuramente, la presenza stessa della cerchia ferroviaria suburbana è uno degli ostacoli più grossi all'agilità del traffico zonale...la parte nord della zona 5 (come anche le altre aree interessate da situazioni analoghe) è praticamente "spezzata in due" dalla cerchia, con passaggi piuttosto distanti tra loro (Lodi, Bazzi) e spesso congestionati dal traffico...il tutto a fronte di uno sfruttamento della linea a dir poco scarso...almeno fino ai prossimi sviluppi.

Intanto mi dia, se vuole, il suo indirizzo e-mail (il mio è giacomo_zucco@hotmail.com): anche se è meglio passare la maggior parte delle informazioni qui sul forum, per l'utilità che queste possono avere per "i posteri" e per la possibilità di contributi da parte di cittadini e altri consiglieri, sino a natale, per una serie di ragioni, la posta elettronica potrebbe costituire per me un canale più agile.

Giacomo Zucco
Consigliere di Zona 5 (Forza Italia)
Presidente della Commissione Decentramento Politico e Amministrativo

In risposta al messaggio di Francesca Dubbini inserito il 12 Ott 2008 - 20:19
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]