.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 43 ospiti collegati

.: Eventi

« Dicembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
.: quando non sarà più solo un sogno?
Inserito da Marina Grossi il Ven, 26/05/2006 - 20:18
La mia lista:
verdi
Simbolo lista:
quando non sarà più solo un sogno?
Dove mi candido:
consiglio di zona 1
Io in breve:
Ho 52 anni, due figli adolescenti. se fossero accanto a me in questo momento questo spazio sarebbe più ricco...per esempio del simbolo e della mia faccia, ma pazienza, sono arrivata in ritardo a riempirlo. Sono ambientalista, da sempre, un impegno che è diventato quasi necessità vitale dopo  l'esperienza di avere cresciuto dei figli in una città come Milano. Adesso per loro vorrei anche una città più facile da girare la sera, con mezzi pubblici frequenti e con i taxi rosa calmierati per le donne; vorrei i consultori funzionanti, gli sportelli legali a tariffe eque, le biblioteche di quartiere,  nidi e scuole materne senza liste d'attesa, spazi di aggregazione con delle belle proposte culturali, e per fare sport senza svenarsi . Vorrei vedere in assoluto meno auto, sulle strade e sui marciapiedi, e più spazi verdi curati come meritano,  con una manutenzione attenta e rispettosa.
 
Vi spiego perchè mi candido:
Ho lavorato gli ultimi cinque anni in consiglio di zona 1, in grande sintonia coi gruppi dell'opposizione. E' stata un'esperienza importante soprattutto perchè ho conosciuto  cittadini singoli o uniti in comitati che esprimevano la voglia di partecipare alla gestione del loro pezzo di città, impegnati a spendersi, a trovare soluzioni alternative a quelle che venivano loro imposte dall'alto. Il mio impegno nei verdi è la cifra diversa con cui li supporterò nel combattere contro l'inquinamento e il traffico, che è così congestionato in centro perché la scorsa amministrazione non ha fatto nulla per eliminare gli attrattori di auto in zona 1. Per continuare a rivendicare una progettazione urbanistica non dettata solo da interessi economici, e  l'apertura di nuove aree verdi,  per attrezzarle e averne cura come un bene prezioso ( il parco archeologico dell'Arena Romana, i giardini di via Conca del Naviglio, i giardini di via Orti, solo per citarne alcuni); per lottare contro i progetti forsennati di scavare pezzi di città per fare posto alla rotazione di auto.
Un programma di minima, che però se realizzato insieme alle righe della casella sopra, sarebbe già un bel sogno... 
E-Mail Candidato:
marina.grossi@fastwebnet.it