.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 63 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
.: Gabriella Benedetti in Cappelletti
Inserito da Gabriella Benedetti il Mer, 24/05/2006 - 11:47
La mia lista:
Uniti con Dario Fo per Milano
Simbolo lista:
Gabriella Benedetti in Cappelletti
Dove mi candido:
Consiglio Comunale e Consiglio di Zona 5
Foto Candidato:
Gabriella Benedetti in Cappelletti
Io in breve:
Milanese.
Sposata col Cappelletti.
Mamma di Stefania ed Alessandro.
Amo le piante e i fiori, ho un discreto pollice verde,mi piace dipingere, leggere, cucinare soprattutto nelle serate con gli amici, mi diletto nel mosaico e mi diverto a “vestire” le bottiglie con una tecnica che mi sono inventata. Colleziono elefanti, campanelle, temperamatite strani .

Cosa ho fatto finora nella vita:
Diplomata in Ragioneria, mi sono iscritta ad Economia e Commercio alla “Cattolica” di Milano, ho insegnato Ragioneria per alcuni anni poi ho lavorato nell’azienda di famiglia.
Dopo la nascita di Stefania ho fatto solo la  moglie e la mamma finché nell’81 Stefania va alla Scuola Materna e da allora mi ritrovo impegnata prima come Presidente del Consiglio di Scuola poi come Presidente del Consiglio di Circolo ottenendo più che soddisfacenti risultati a favore del tempo pieno, delle mense scolastiche, della scuola pubblica milanese e nell’86 trovando parziale soluzione, sempre in ambito scolastico al pericolo subdolo, perché invisibile, indotto dalla “Nube di Chernobil”, interessando Provveditore agli Studi, Ministro della Pubblica Istruzione e il Sindaco di Milano.
Nel ’90 candidata dai Verdi sono eletta consigliere nella ex zona 14 ed ottengo consensi positivi anche nelle successive legislature.
1995 Cinquantenario della Resistenza. In Consiglio circoscrizionale ex 14  presiedo una Commissione, ottenuta pur essendo all’opposizione, per celebrare questo importante anniversario. Ne nasce un libro tematico a schede, distribuito a tutte le scuole della zona grazie anche alla collaborazione di A.N.P.I., partigiani e docenti di storia. Grande partecipazione pure alle diverse manifestazioni culturali e teatrali promosse per lo stesso motivo.
Dalla mia prima candidatura, costante e  pressante è stato l’ impegno che ho profuso e che ha portato, nel ’96 al progetto e nel 2000 alla rinaturazione della Vettabbia, roggia diventata fogna a cielo aperto, l’acqua più inquinata della pianura Padana, secondo dati provinciali,habitat perfetto di topi , pantegane e voracissime zanzare. La Roggia Vettabbia ha un’antica ed importante storia non merita tanta incuria. Ora l’acqua è pulita, vi stazionano dei germani reali, i topi e le pantegane non ci sono più. Ma rimane ancora tanto da fare… e l’entusiasmo, il fervore, la passione, il grande amore per Milano di questo importante personaggio  che è Dario Fo, che ha aggiunto un valore in più alla nostra città,  mi ha convinta a candidarmi nella Lista “UNITI  CON   DARIO  FO  PER  MILANO”

Vi spiego perchè mi candido:
Voglio perseguire gli stessi obbiettivi che ho incalzato per tanti anni, tutelare la qualità delle acque dell’aria disincentivando il traffico costruendo e/o ampliando i  parcheggi nei punti di confine onde diminuire il traffico in entrata  ed  incoraggiando e favorendo l’uso di un  mezzo pubblico efficiente, veloce e protetto.
Voglio salvaguardare il verde, non solo per bellezza ma anche per salute; il territorio  recuperando i quartieri degradati, perché è nel degrado che si insinuano violenza e delinquenza.
Voglio valorizzare e ripristinare ciò che è memoria storica della nostra città proteggendone  il patrimonio artistico e architettonico.
Voglio attenzione per il sociale: più asili e scuole materne pubbliche con quote di refezione calmierate; attenzione ai più deboli, agli anziani, rivalutando il loro ruolo nella società, al disagio sociale, integrando e non emarginando. Quando i meno fortunati vivono bene anche la città è migliore per tutti.
Voglio abbattere le barriere architettoniche reali e psicologiche.
Forse sarà difficile, ma voglio farlo

E-Mail Candidato:
gabriellabenedetti@yahoo.it