.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 39 ospiti collegati

.: Eventi

« Novembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
.: proposte
Inserito da Giuliano Citterio il Gio, 18/05/2006 - 09:25
La mia lista:
lega nord
Simbolo lista:
proposte
Dove mi candido:
consiglio comunale di milano
Foto Candidato:
proposte
Io in breve:
Sono nato a Milano il 3.9.52, laureato in architettura al Politecnico di Milano, ho una figlia di 24 anni laureata in Psicologia all' Università Cattolica

Cosa ho fatto finora nella vita:

Lavoro da 34 anni nel settore commerciale, occupandomi di arredamenti, studio interni e ristrutturazioni.
Sono iscritto dal 1989 alla Lega Nord, attualmente sono membro del consiglio direttivo provinciale di Milano

Vi spiego perchè mi candido:

Ho accettato perchè condivido interamente quella che è la parola d' ordine della Lega Nord per queste importantissime consultazioni : MILANO CAPITALE.
La nostra città è da sempre riconosciuta la capitale del lavoro. Da Milano e dalla Lombardia partono tutte le spinte vitali per l'economia di tutto il paese. Non basta però essere il traino, va bene il " coeur in man ", ma è il momento di pensare un pò di più anche a noi, ai nostri figli, ai nostri anziani, ai servizi, all' ambiente. Ogni milanese manda mediamente a Roma 6.600 euro di tasse all' anno e ne vengono restituiti 1.263. E anche il livello di tasse e sopratasse locali è stracolmo. BASTA TASSE ! Deve rimanere sul territorio quello che ci serve. Per essere capitale del federalismo, del progresso, dello sport, della sicurezza, del solidarismo.
Il mio impegno come candidato al consiglio comunale, sarà tutto per portare avanti le proposte della Lega Nord che sono anche le  mie. In particolare :

  moralità della politica :
-------------------------------
-eliminazione di sprechi ( spese di rappresentanza, consulenze non necessarie, auto blu solo negli orari di lavoro, rendiconto trasparente di tutte le spese)
 Il cittadino è il datore di lavoro : paga profumatamente e ha il diritto di sapere perchè e per cosa . Con chiarezza e precisione

  sicurezza:
---------------
-riprendere il controllo della nostra città e applicazione delle nostre leggi
-chiusura di centri sociali e aggregazioni abusive e riapertura solo se a norma : contratti di affitto, gas, luce, messe anorma ASL,INAIL, partita IVA, e  responsabili legali
-controllo quotidiano di nullafacenti
-lotta al commercio abusivo
-smantellamento di tutti i campi nomadi irregolari e loro trasferimento nei comuni limitrofi a giunta cattocomunista
-contributi a commercianti e aziende per le assicurazioni conto furti, rapine e danni da manifestazioni

salute e tematiche sociali:
---------------------------------
-attenzione particolare ai pronto soccorso
-riorganizzazione servizio prenotazione visite specialistiche con precedenza a parità di urgenza ai residenti da almeno cinque anni
-istituzione di centri di pronto intervento nelle zone, operativi 24 ore al giorno, per assistenza medica, burocratica, 
 psicologica, economica ( aiuti per  spese di prima necessità, contributi ad anziani vittime di furti e truffe)
-servizi di sorveglianza presso asili, scuole, aree di gioco

qualità della vita:
----------------------
-parcheggi nelle immediate vicinanze delle stazioni metro con tariffa giornaliera a prezzo politico, e  prove di circolazione    
 alternata dal lunedì al venerdì dalla cerchia esterna verso il centro
- controllo del rispetto di orari di carico e scarico
- controllo dei permessi di circolazione in aree delimitate e dei permessi di " invalido " ( ma quanti ce ne sono ?)
- messa a norma e riconversione impianti di riscaldamento degli edifici pubblici, fonte esagerata di sprechi e inquinamento
- potenziamento e verifica della qualità degli interventi di pulizia per strade, parchi e giardini con sondaggi periodici fra i 
  cittadini e incentivi economici, assolutamente meritocratici, per gli addetti
-contributi e agevolazioni per la pulizia delle facciate da reperire direttamente dalle tasche dei vandali, o dai chi ne ha la
 responsabilità

identità:
----------
-invio a tutte le famiglie di un periodico, almeno mensile, che presenti il calendario di tutti gli avvenimenti identitari, mostre,
 convegni, corsi con un allegato monotematico sui simboli di Milano, chiese, monumenti, musei, che diventi un' agenda utile 
 per incuriosire, invogliare, dare un' alternativa utile.

famiglia
----------

Il nucleo familiare tradizionale è alla base della società civile. La famiglia è formata da padre ( MASCHIO ), madre ( FEMMINA ) e figli e ha un posto di riguardo nelle priorità della LEGA NORD. Ovviamente come candidato di questo movimento e come padre, sarò in prima linea nella sua difesa e per sostenere tutte le iniziative che possano favorirne la formazione e il sostegno. tenendo ben presente la differenza fra la sacralità e la funzione insostituibile della famiglia tradizionale, l' unica che si può definire tale, e la pretesa di equiparare a questa strane misture più o meno coreografiche, di moda in questo decadente mondo di gossip.
Soprattutto sono assolutamente contrario all' adozione di figli da parte di coppie gay ( chi si arrogherà il diritto razzista di decidere che un bimbo, anzichè una coppia di genitori " normali ", dovrà avere una mamma con i baffi o un papà con il seno e i tacchi a spillo ? Chi sarà così verme ? ).  

  
Il programma sembra ambizioso, ma con l' applicazione del federalismo, il cui inizio potrà avvenire già dal 25 giugno prossimo con la vittoria al referendum sulla devoluzione, avremo finalmente le risorse necessarie.
Solo  il voto alla  LEGA NORD dà la sicurezza che in Consiglio Comunale le battaglie di legalità siano combattute in maniera continuata e decisa, solo il voto alla LEGA NORD difende il nostro territorio, la nostra casa, il nostro lavoro. Solo con la LEGA NORD più forte e più determinante, per  i problemi di legalità lasciati dall' ex prefetto, ora candidato della sinistra, e dall' eccessiva e ingiustificata " benevolenza " dell' amministrazione uscente in cui poco potevamo, ci sarà la base solida per concrete soluzioni.
Ringrazio per l' attenzione e porgo cordiali saluti.

E-Mail Candidato:
la_bottega@libero.it