.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 77 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
.: PER NON PERDERE LA CONNESSIONE CON IL NOSTRO FUTURO
Inserito da Cristian De Luca il Sab, 13/05/2006 - 09:50
La mia lista:
UDC
Simbolo lista:
PER NON PERDERE LA CONNESSIONE CON IL NOSTRO FUTURO
Dove mi candido:
AL CONSIGLIO DI ZONA 7
Foto Candidato:
PER NON PERDERE LA CONNESSIONE CON IL NOSTRO FUTURO
Io in breve:
Milano, Maggio 2006, sono già passati ventun anni dalla mia nascita e non me ne sono neanche accorto, eppure dal 24 febbraio del 1985 di cose ne sono successe tante e la mia Milano ha vissuto freneticamente numerose evoluzioni.
Mi sono diplomato Perito in Telecomunicazioni all'Istituto Tecnico "Ettore Conti" e con non poca fatica sono riuscito a trovare il mio primo lavoro fisso come tecnico presso una società milanese che si occupa di misuratori fiscali.

Cosa ho fatto finora nella vita:
Vista la mia giovine età, poco.
Ho studiato, dedicandomi nel contempo ai bambini della mia parrocchia la "Mater Amabilis" di via Previati, dove sono tuttora impegnato nel ruolo di educatore e animatore.
Dal 2005 sono membro dll'Associazione politico-culturale "Pensiero Popolare Europeo" dove ho iniziato ad occuparmi dei problemi legati al territorio.

Vi spiego perchè mi candido:
Perchè voglio fare qualcosa di concreto per tutti i giovani della mia zona.

Essendo anch'io giovane ne ho sentite tante di promesse vane che ci sono state rivolte, ma chi meglio di noi può impegnarsi a fare qualcosa per noi stessi?

Tutti parlano del nostro futuro, ma se poi non ci viene data l'opportunità di muoverci affinchè le nostre idee ed i nostri reali bisogni vengano ascoltati là dove il nostro futuro si decide, come potremo mai agire in prima persona?

Visti i problemi che ci investono, lavoro, difficoltà nel formare una famiglia, difficoltà di aggregazione, incapacità nel confrontarci con culture differenti dalla nostra, è necessario impegnarsi sin d'ora per far si che la società del domani si rispecchi in ciò che noi siamo e in ciò che vorremmo essere.

La zona 7 è la zona dove sono nato e dove da sempre abito. Voglio impegnarmi per renderla più vicina alle famiglie, agli anziani ed ai ragazzi.

Se mi verrà data questa opportunità, mi batterò per contrastare ed eliminare le cose negative, cercherò di costruire qualcosa di buono e migliorare ciò che già c'è di positivo, perchè migliorare è sempre possibile. Anzi doveroso.

Voglio partire da qui. dal Consiglio di zona 7, prima di tutto per iniziare a confrontarmi con quella realtà che più conosco di Milano, per imparare, direttamente sul campo,  ad utilizzare il buono che la politica deve dare e da ultimo, ma non per ultimo, per mettermi al servizio di tutte le persone della mia circoscrizione al fine di realizzare qualcosa di concreto.

La mia promessa.  Quella di impegnarmi con tutta la serietà di cui dispongo, non è una promessa vana.

Voglio impegnarmi affinchè in Zona 7 si creino condizioni tali da portare un forte incremento dell'associazionismo, permettendo così sia ai giovani che ai pensionati ancora attivi ed in buona salute, di fare qualcosa di concreto e di socialmente utile; affinchè la casa sia davvero un diritto e non diritto-privilegio; affinchè la sicurezza sia una situazione di fatto e non un mero auspicio.

E-Mail Candidato:
ppe_eu@excite.it