.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 65 ospiti collegati

.: Eventi

« Settembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
.: IN LOTTA PER IL CAMBIAMENTO!
Inserito da Barbara Bee il Ven, 12/05/2006 - 21:20
La mia lista:
Partito della Rifondazione Comunista
Simbolo lista:
IN LOTTA PER IL CAMBIAMENTO!
Dove mi candido:
Consiglio di Zona 2
Foto Candidato:
IN LOTTA PER IL CAMBIAMENTO!
Io in breve:

Mi chiamo Barbara Bee, ho 31 anni e da quando sono nata vivo in zona 2.
Quattro anni fa mi sono sposata con Carlos.
Ho iniziato a sentirmi comunista a 16 anni, quando ho conosciuto il Comitato Studentesco di Sinistra del Liceo Scientifico Luigi Cremona.

Cosa ho fatto finora nella vita:

Sono impiegata presso uno studio legale che si occupa di cause di condominio e sto studiando per conseguire la laurea in legge.
Nel 2001 ho conosciuto il Circolo "Alessandro Vaia", composto da persone attente alle problematiche sociali.
Mi sono subito unita a loro ed insieme abbiamo affrontato la dura lotta contro la chiusura del Centro di Audiologia di Via Pusiano, struttura essenziale per bimbi e giovani con difficoltà di udito e linguaggio, che l'ex Presidente della Provincia Ombretta Colli del centrodestra voleva abbandonare a se stessi. Grazie alle nostre lotte il Centro di Audiologia, per il momento sito in via Don Orione, ha continuato a portare avanti la sua opera, ora con il nuovo Consiglio Provinciale si spera di riportarlo nella sua sede ottimale in via Pusiano.
Nel 2005 sono stata una delle promotrici dell'assemblea pubblica e della conseguente manifestazione contro la chiusura del poliambulatorio di via Puecher, che avrebbe creato vari disagi ai cittadini, tra cui numerosi anziani.
Oggi il poliambulatorio non solo é ancora in funzione, ma é stato riqualificato con l'apporto di nuovi specialisti.
Sono sempre stata al fianco dei cittadini immigrati combattendo leggi razziste come la Bossi-Fini e per la chiusura dei CPT-lager. Ho sestenuto la battaglia dei rifugiati politici che, non trovando risposte adeguate, hanno occupato una palazzina in via lecco, 9, che da più di 10 anni era completamente abbandonata. Dopo lo sgombero sono stati trasferiti nei dormitori o in container non abilitati, in barba alla Convenzione di Ginevra sui diritti dei rifugiati politici. 

Vi spiego perchè mi candido:
La zona 2 é da troppi anni nelle mani del centrodestra, abbiamo visto la sua prepotenza nel progetto gronda e metrotranvia, nell'ambito della speculazione edilizia e nelle continue cementificazioni.
Abbiamo bisogno di una zona più umana e vivibile, di spazi verdi e di luoghi di aggregazione a prezzi popolari per anziani, affinché non si sentano più soli, per i giovani affinché possano socializzare e un centro multietnico, luogo di conoscenza e confronto, poiché non é con la repressione che si risolvono i problemi nelle aree oggi ritenute degradate, ma con una politica dello sviluppo, dando maggiore potere ai consigli di zona, affinché vi possa essere un forte coinvolgimento dei cittadini. Solo rilanciando un serio progetto di edilizia popolare, con canoni di affitto equi e una riduzione dell'ICI sarà possibile risolvere il problema abitativo a Milano.
Punto molto sui giovani, oggi vittime della legge 30 e del lavoro precario che li rende sempre meno autonomini e ricattabili. L'estate scorsa mi sono recata al Festival della Gioventù e degli Studenti a Caracas; il Venezuela é un paese con un'alta percentuale di popolazione giovanile e sono proprio loro a portare avanti battaglie nell'ambito sociale e culturale.
Spero che anche qui i giovani diventino il motore propulsivo delle lotte verso il cambiamento!

E-Mail Candidato:
barbarabee74@hotmail.com