.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 39 ospiti collegati

.: Eventi

« Agosto 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
.: Speriamo nell'atteso cambiamento
Inserito da Marco Matuela Marchetti il Gio, 11/05/2006 - 23:25
La mia lista:
Lista Italia dei Valori
Simbolo lista:
Speriamo nell'atteso cambiamento
Dove mi candido:
Candidato nei Consigli di Zona 1 e 8
Foto Candidato:
Speriamo nell'atteso cambiamento
Io in breve:
Gentili Elettrici/Elettori con queste brevi note voglio presentarmi a Voi.
Sono nato a Milano nel 1957 da una famiglia di lavoratori della piccola borghesia cittadina, i miei, padre artigiano e madre orafa, furono i miei primi grandi ispiratori, mi educarono alla tolleranza, al rispetto delle regole, alla convivenza, ispirata ai principi democratici, al significato del lavoro e della fatica, quali strumenti di integrazione e di partecipazione alla vita della società civile; poi l’università, la crescita intellettuale, la maturità, il matrimonio, i numerosissimi viaggi in tutto il mondo, nel corso dei quali ho potuto confrontarmi con altre realtà ed esperienze, e il lavoro, quale dipendente del Comune di Milano, dove, nel corso di 20 anni di carriera, ho potuto apprendere e applicare le regole della correttezza e della trasparenza amministrativa, collaborando con esponenti del mondo politico della nostra città appartenente alle più svariate correnti politiche e coadiuvando l’operato e la funzione di dirigenti di elevato spessore. Poi, ora, la scelta di diventare protagonista delle scelte cittadine, propormi quale amministratore pubblico, certo in un piccolo parlamentino, quello del Consiglio di Zona, ma con quell’obiettività, esperienza, umiltà e pacatezza appresa dalla grande scuola della vita.
Gli obiettivi sono evidentemente molti, tra gli altri:
- sviluppare la solidarietà e garantire la tutela dei diritti, in particolare delle fasce più deboli, gli anziani, gli emarginati, i portatori di handicap, le minoranze, promovendo in tutte le forme anche l’integrazione civile, nel rispetto delle regole e delle differenze;
- promuovere e tutelare il patrimonio artistico e culturale della Città nonché ampliare l’offerta e sviluppare l’esperienza didattica ed educativa delle scuole civiche di ogni ordine e grado;
- intraprendere un percorso di sviluppo finalmente sostenibile, con particolare riguardo al traffico, all’offerta di mezzi di trasporto pubblico e all’utilizzo del territorio nelle sue più diverse forme;
- aumentare l’offerta di scuole per l’infanzia e tutelare le donne e i bambini;
- affrontare il problema casa e lavoro;
- tutelare i diritti dei residenti rispetto alla sosta selvaggia e al diritto al riposo notturno;
- favorire il piccolo commercio vicinale, quale strumento di controllo del territorio e garante di una offerta commerciale alternativa e differenziata;
- promuovere e sviluppare la tutela della legalità, combattendo i privilegi, le prevaricazioni e i clientelismi a tutti i livelli. 
Con Prodi e Ferrante per l'unità del centro sinistra e il cambiamento.
Matuela Marchetti Marco

Vi spiego perchè mi candido:

Mi candido perchè penso di poter dare un fattivo contributo allo sviluppo della nostra città; l'esperienza acquisita in anni di lavoro a stretto contatto con i politici e la cittadinanza mi hanno permesso di raggiungere una adeguata preparazione; la voglia di partecipare e contribuire alle ricerca delle soluzioni più opportune ed adeguate hanno poi fatto il resto.
Se gli elettori riterranno di darmi la loro fiducia potrò finalmente partecipare a quel grande e democratico tavolo di confronto politico, mettendo a disposizione il mio bagaglio di esperienza, la mia competenza e la mia voglia di fare. 

E-Mail Candidato:
m_matuela@virgilio.it