.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 101 ospiti collegati
.: Mascaretti presenta nuovi "Sportelli fiscali di Zona"
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Lunedì, 28 Marzo, 2011 - 23:15
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

MASCARETTI PRESENTA NUOVI SPORTELLI FISCALI DI ZONA

Milano, 28 marzo 2011 – Domani, martedì 29 marzo, alle ore 14.30, presso la sede  del  Consiglio  di zona 6, in via Legioni Romane 54, l’assessore alle Aree  cittadine  e  Consigli  di  zona  Andrea  Mascaretti  e  il direttore regionale  dell’Agenzia  delle  Entrate Carlo Palombo presenteranno i nuovi “Sportelli fiscali di Zona”.

P.S.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Servizi al cittadino

Lo sportello fiscale entra nelle Zone

Un nuovo servizio di Comune e Agenzia delle entrate. A partire dal 4 aprile apriranno gli uffici decentrati dell’Agenzia presso i Consigli di Zona 3, Zona 4, Zona 6 e Zona 7

Milano, 29 marzo 2011 - Lo sportello fiscale arriva nelle Zone. A partire dal 4 aprile apriranno gli uffici decentrati dell’Agenzia delle Entrate presso quattro Consigli di Zona (3, 4, 6 e 7). Grazie alla collaborazione con il Comune di Milano diventa sempre più capillare la presenza dell’Agenzia sul territorio. I nuovi sportelli saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, presso le sedi di via Sansovino 9 (zona 3), via Oglio 18 (zona 4), viale Legioni Romane 54 (zona 6) e via Anselmo da Baggio 55 (zona 7).

I cittadini potranno così usufruire di alcuni servizi direttamente nella propria Zona: dalla compilazione e trasmissione del modello Unico Persone Fisiche, alla registrazione dei contratti di locazione, all’assistenza su comunicazioni di irregolarità e cartelle di pagamento (art. 36 bis del Dpr 600/1973 e 54 bis Dpr 633/1972), alle informazioni sulla propria posizione fiscale.

“Nuovi servizi nelle zone – dice l’assessore alle Aree cittadine e Consigli di zona Andrea Mascaretti –. A quelli che abbiamo già avviato se ne aggiunge uno nuovo: uno sportello fiscale realizzato con l’Agenzia delle Entrate che renderà più facile per gli abitanti delle Zone la compilazione e trasmissione del Modello Unico, la registrazione dei contratti di locazione, le comunicazioni di irregolarità nelle cartelle di pagamento e le verifiche delle proprie posizioni fiscali. Un’ulteriore iniziativa che va ad aggiungersi a quelle già avviate negli ultimi mesi (convenzione con l’Ordine degli Avvocati, InfoMilano, Progetto Ambrogio, ecc.) per avvicinare l’Amministrazione al cittadino e rendere i servizi più capillari, accessibili e comprensibili a tutti. Grazie alla presenza dello sportello fiscale nei Consigli di Zona, che nella prima fase prevede il coinvolgimento di quattro sedi (le zone 3, 4, 6 e 7), i cittadini dei quartieri più periferici potranno contare su nuovi sportelli a loro dedicati dove ricevere servizi e informazioni. Un’ulteriore opportunità – conclude Mascaretti - per favorire l'accesso ai servizi con maggiore fruibilità”.

Lo sportello è in zona, il cittadino al centro. “L’attivazione di questi nuovi sportelli decentrati – affermato Carlo Palumbo, direttore regionale delle Entrate – si inserisce in una più ampia strategia di incremento qualitativo della nostra offerta. È lunga, infatti, la lista dei nuovi servizi attivati in poco più di un anno a favore di contribuenti e professionisti della Lombardia. Solo per citare le iniziative più recenti, a esempio, è stato inaugurato un nuovo Ufficio Territoriale a Sesto San Giovanni (28 marzo), uno sportello dedicato ai professionisti a Desio (3 febbraio) sul modello del servizio già attivo dal 2009 presso l’ufficio di Milano 2, una postazione nella sede dell’Ordine dei Commercialisti di Milano (11 gennaio). Tutte iniziative, insomma, che ci consentono la diminuzione delle code presso gli uffici finanziari a tutto vantaggio dei cittadini che si rivolgono ai front-office dell’Agenzia delle Entrate”.

Il 2010: per l’Agenzia delle Entrate, l’anno dei servizi. Con oltre un milione e 572 mila servizi resi, circa il 15% del totale nazionale, il bilancio lombardo delle attività di assistenza per l’anno appena trascorso è stato particolarmente soddisfacente. Decisivo per il raggiungimento di questo traguardo è stato il contributo dei servizi telematici. Nel 2010, in particolare, sono state oltre 47 mila le abilitazioni ai canali Entratel e Fisconline, mentre grazie all’applicativo Civis sono state trattate, sempre in rete, 70 mila richieste di assistenza su comunicazioni di irregolarità.
Dove:
sede del Consiglio di zona 6, in via Legioni Romane 54
Quando:
Martedì 29 Marzo - 13:30