.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 32 ospiti collegati

.: Eventi

« Novembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
.: Tiziano Maria Collinetti
Inserito da Tiziano Collinetti il Gio, 11/05/2006 - 14:25
La mia lista:
Forza Italia
Simbolo lista:
Tiziano Maria Collinetti
Dove mi candido:
Comune Di Milano Zona 4
Foto Candidato:
Tiziano Maria Collinetti
Io in breve:
Mi chiamo Tiziano Maria Collinetti, ho 53 anni e sono nato a Valdagno in provincia di Vicenza. Dall’età di quattro anni vivo a Milano nelle vicinanze di Viale Corsica, attuale Zona Quattro. Primogenito con tre sorelle, ho frequentato  da sempre l’oratorio di Via Kolbe. Al Centro Kolbe ho conosciuto mia moglie Alessandra, e insieme abbiamo cercato casa in zona per rimanere  vicini ai nostri genitori e amici. Ho tre figli: Giovanni, studente universitario alla Cattolica, Giulia, che frequenta il Liceo Virgilio, e Claudia, che frequenta la quarta elementare presso l’Istituto Maria Consolatrice.
Cosa ho fatto finora nella vita:
Dopo il diploma di scuola superiore, avendo conseguito anche il diploma e l’abilitazione all’insegnamento, ho lavorato come insegnante nella scuola elementare, negli anni dell’avvio dei “decreti delegati”, maturando una significativa esperienza di crescita e di confronto all’interno di una realtà nella quale protagonisti non erano più soltanto i docenti, ma anche i genitori. L’allora  Democrazia Cristiana mi chiese di partecipare attivamente alla vita delle istituzioni amministrative decentrate, e mi fece nominare, come indipendente esperto del mondo scolastico, al primo Consiglio di Zona 11, all’interno del quale divenni Presidente della Commissione Igiene e Sanità.
Per motivi familiari dovetti lasciare l’incarico al termine del mandato. Nello stesso periodo mi sposai e cambiai lavoro. Entrai in una multinazionale operante nel settore della ristorazione collettiva e dei servizi, diventando poco tempo dopo  responsabile acquisti per la Lombardia. Oggi sono responsabile della gestione servizi su tutto il  territorio nazionale.
Oltre agli impegni familiari e professionali, ho sempre coltivato anche la mia passione in campo educativo ed artistico, collaborando in particolare con il Centro Kolbe. In quella realtà mi sono impegnato nella catechesi dei ragazzi e nella realizzazione di diversi spettacoli, apprezzati da pubblico e critica. Da 15 anni dirigo il Coro Kolbe (composto da circa 50 elementi), che tiene concerti e organizza pomeriggi di animazione  nelle case di riposo, negli ospedali, nelle carceri, ecc. Dal 2001 sono Presidente dell’Associazione Mosaiko, che propone momenti culturali  e manifestazioni artistiche di vario genere (chi è interessato può visitare il sito www.mosaiko.org).
Vi spiego perchè mi candido:
Innanzitutto perché sono desideroso di portare il mio contributo professionale e culturale in un ambito più esteso del mio quartiere.
In secondo luogo perché mi è stata offerta questa opportunità e, dopo essermi consultato con i miei familiari ed amici, ho deciso di rimettermi in gioco per essere, nelle istituzioni più vicine al cittadino, portavoce della realtà in cui vivo, credo e opero, spinto non dall’ambizione ma dallo spirito di servizio.
Da ultimo perché desidero testimoniare il mio orgoglio di:
      ->lavorare in una squadra per il bene degli abitanti della mia Zona;
      ->far parte del primo partito italiano e contribuire al suo miglioramento;
      ->sostenere un candidato Sindaco come Letizia Moratti, donna portatrice di idee chiare e di valori veri, determinata ma contemporaneamente aperta al dialogo con tutti i soggetti della società civile.
E’ per questo che mi impegnerò per far diventare  la nostra Zona (e la nostra città) più a misura d'uomo: più  sicura, più attenta ai bisogni delle persone in difficoltà, più bella ed accogliente dal punto di vista urbanistico, con più spazi dedicati all’incontro, al sociale e alla cultura. E’ per questo che intendo ascoltare soprattutto le istanze dei giovani e degli anziani, e lavorare a fondo per loro.
                                                                                            Tiziano Maria Collinetti