.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 71 ospiti collegati
.: Sport: il Sindaco Moratti premia F.C. Internazionale con l'Ambrogino d'Oro
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Martedì, 1 Marzo, 2011 - 16:41
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

SPORT. DOMANI IL SINDACO MORATTI PREMIA F.C. INTERNAZIONALE CON L’AMBROGINO D’ORO

Milano, 1 marzo 2011– Domani, mercoledì 2 marzo, alle ore 16, in Sala Alessi a Palazzo Marino, il Sindaco Letizia Moratti, insieme con l’assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi, premierà F.C. Internazionale, campione d'Italia, d'Europa e del Mondo, conferendo alla Società e alla squadra l'Ambrogino d'Oro.

Nota per stampa, tv e agenzie fotografiche.
I giornalisti e i fotografi che desiderano partecipare alla cerimonia devono accreditarsi entro le ore 19 di martedì 1° marzo 2011, inviando una e-mail a comunicazione.ufficiostampa@comune.milano.it e a press@inter.it ,indicando nome, cognome e testata giornalistica o agenzia fotografica.

P.S.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Palazzo Marino

Inter, dal Comune il sesto titolo


Consegnato alla società nerazzurra l'Ambrogino d'oro. Il Sindaco Letizia Moratti e l'assessore Alan Rizzi: "Simbolo dei successi di Milano nello sport e nel mondo"



Milano, 2 marzo 2011
– “Oggi consegniamo all’Inter la più alta Onorificenza cittadina: un gesto che riconosce nei nerazzurri molto più di una squadra, una parte dell’identità di Milano. Oggi a voi va il grazie di tutta la città, il mio, quello dei tifosi e di tutti i milanesi. Un grazie all’Inter di oggi e a quella di ieri, una grande squadra che da un secolo fa onore a Milano, all’Italia e allo sport. Una realtà che dopo cent’anni di storia continua a regalarci passione, stile, professionalità e vittorie”.


Con queste parole il Sindaco Letizia Moratti, insieme con l’assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi, in Sala Alessi a Palazzo Marino, ha premiato F.C. Internazionale, campione d’Italia, d’Europa e del Mondo, conferendo alla Società e alla squadra l’Ambrogino d’Oro. Presenti a ricevere la civica benemerenza tutti e 25 i giocatori della rosa, guidati dall’allenatore Leonardo, accompagnati dal presidente Massimo Moratti e dai massimi rappresentanti della società. In Sala Alessi le autorità sportive e cittadine e decine di tifosi, molti dei quali hanno riempito anche piazza Scala.

“Un riconoscimento per gli strepitosi risultati ottenuti dalla società nerazzurra – ha sottolineato il Sindaco –, unica nella storia del calcio italiano a vincere nel medesimo anno Campionato, Coppa Italia, Champions League, Supercoppa italiana e Coppa del  Mondo per club. Un riconoscimento che testimonia un legame vero e profondo con Milano ed è a nome dei milanesi che chiedo all’Inter di continuare ad amare la nostra città, di continuare a essere parte del suo sviluppo. Le grandi squadre sono un patrimonio di Milano perché esprimono le qualità più autentiche della nostra città: generosità, tenacia, passione, apertura al mondo e stile. Uno stile che, per quanto riguarda l’Inter, da Helenio Herrera a Giacinto Facchetti arriva fino a noi”.

Dopo la consegna dell’Ambrogino d’Oro e dell’attestato nella mani del capitano dell’Inter Javier Zanetti, tutti i giocatori hanno ricevuto una pergamena consegnata dal Sindaco Moratti e dall’assessore Rizzi che ha detto: “Nel 2010 l’ Inter ha regalato ai suoi tifosi una gioia indescrivibile e ha portato il calcio italiano sul tetto del mondo. È stato un crescendo di vittorie senza pari, un vero sogno per ogni tifoso nerazzurro. Da  ragazzino fino ai 18 anni ho difeso i colori di questa squadra giocando dalla categoria esordienti fino in alla Primavera. Oggi da assessore e da tifoso è stato per me un momento bellissimo”.

Al termine della cerimonia di consegna dell’Ambrogino d’Oro l’Inter ha consegnato al Sindaco Moratti una maglietta a ricordo della giornata. Premiato anche il presidente Manfredi Palmeri e l’Inter Club Palazzo Marino.

LA MOTIVAZIONE DELL'AMBROGINO  Guarda il VIDEO!

Dove:
Sala Alessi a Palazzo Marino
Quando:
Mercoledì 2 Marzo - 16:00