.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 32 ospiti collegati
.: Solidarietà: Sindaco Moratti e Assessore Moioli presentano il progetto Casa del Volontariato
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Mercoledì, 23 Febbraio, 2011 - 14:58
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

SOLIDARIETA’. DOMANI IL SINDACO MORATTI E L'ASSESSORE MOIOLI PRESENTANO IL PROGETTO CASA DEL VOLONTARIATO

Milano, 23 febbraio 2011 – Domani, giovedì 24 febbraio, alle ore 15.00, a Palazzo Marino, in sala dell’Orologio, il Sindaco Letizia Moratti e l’assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali Mariolina Moioli presenteranno il progetto “Casa del Volontariato” di Via Montegrappa 6/A. 
Interveranno Giuseppe Guzzetti, presidente Fondazione Cariplo, e Lino Lacagnina, presidente del CIESSEVI - Centro Servizi per il Volontariato.

P.S.

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

Via Monte Grappa

Progetto Casa del Volontariato

Il sindaco Moratti e l'assessore Moioli: “Sarà il nuovo centro di coordinamento delle associazioni milanesi”



Milano, 24 febbraio 2011 – “Vogliamo offrire uno spazio al volontariato, eccellenza di Milano, per condividere strategie, risorse e progetti. Questo progetto dimostra la capacità di Milano di esprimere una leadership concreta a livello europeo sul tema del volontariato. Per questo la presentazione della nuova Casa del Volontariato è l’occasione per dare nuova forza alla candidatura che ho proposto lo scorso anno di Milano come Capitale europea del volontariato e sede della Agenzia Europea per il Volontariato”. Lo ha detto il Sindaco Letizia Moratti, in sala dell’Orologio, a Palazzo Marino, intervenuta insieme con l’assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali Mariolina Moioli, alla presentazione del progetto “Casa del Volontariato” di via Monte Grappa 6/A. Presenti Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo, e Lino Lacagnina, presidente del Ciessevi, Centro servizi per il Volontariato.

Il Sindaco ha proseguito ricordando che Milano è sede di oltre 400 organizzazioni che impiegano circa 70mila volontari, di 31 Organizzazioni Non Governative di cooperazione internazionale per lo sviluppo, di 150 Organizzazioni Non Profit e di oltre 500 Associazioni di natura non lucrativa.

“Entro il 2012 – ha sottolineato il Sindaco Moratti - attiveremo la nuova sede: una realtà che abbiamo presentato al BIE nel dossier di candidatura di Milano per l’Esposizione Universale 2015, ed è parte integrante del progetto Expo. La ragione è semplice: il volontariato è energia per lo sviluppo, e Milano è una città leader anche nel volontariato internazionale”.

“Questa casa racchiude in sé - ha dichiarato il presidente Guzzetti - un significato forte che caratterizza il momento che stiamo vivendo: il volontariato oggi rappresenta il pilastro fondamentale su cui poggia la nostra società in evidente difficoltà. Senza il terzo pilastro, il terzo settore, oggi la crisi avrebbe mostrato conseguenze ancor più pesanti. Questa casa non è solo un luogo fisico, ma è un simbolo dentro una città, dentro una comunità che sta cercando a fatica si risollevarsi Il 2011 sarà l’Anno Europeo del Volontariato e sarà anche il ventesimo compleanno di Fondazione Cariplo, e ovviamente delle fondazioni di origine bancaria.

I centri di servizio di volontariato sono finanziati da una norma della legge 266/1991 che stabilisce che le fondazioni destinino ai Csv un quindicesimo dell’avanzo dell’esercizio, dedotto l’accantonamento alla riserva obbligatoria, indipendentemente dalle scelte strategiche che invece adottiamo in altri settori. Negli ultimi anni Fondazione Cariplo ha sostenuto i Csv della Lombardia con circa 40 milioni di euro. Solidarietà, sussidiarietà e supplenza sono temi cardine in cui si trova incastonato l’agire del Terzo Settore. Le Fondazioni come la Cariplo continueranno a fare la loro parte, lo abbiamo dimostrato anche oggi, svolgendo il nostro ruolo, da collettore. E non è un caso che forse la parola sussidiarietà sia stata messa tra le altre due. non possiamo assolutamente fare supplenza”.

“La Casa del Volontariato - ha commentato l’assessore Moioli – sarà il nuovo centro di coordinamento delle organizzazioni e delle associazioni di volontariato operanti sul territorio cittadino. Abbiamo voluto fortemente questo luogo di incontro per favorire l’associazionismo e tutte le realtà protagoniste nell’ambito del volontariato, al fine di costituire una società civile sempre più orientata alla solidarietà e sussidiarietà. Le associazioni di volontariato attive nel territorio milanese sono oltre 400”.

"La Casa del volontariato sarà il cuore del volontariato di Milano. Sarà – ha detto Lacagnina - una casa aperta ai volontari, così come alle organizzazioni. Sarà un casa aperta al dialogo, a servizio del territorio, sarà lo spazio che testimonierà l’anima bella della metropoli e dell’hinterland. Sarà per tutti i milanesi la “casa del bene”, un’oasi di solidarietà nel cuore della città. Sarà l’eredità dell’Anno europeo del volontariato alla città e al volontariato milanese".

Il Comune di Milano è proprietario dell’edificio in cui sorgerà la Casa del Volontariato, e la cede in comodato d’uso per 20 anni al Centro Servizi per il Volontariato che la ristrutturerà nei prossimi 18 mesi attraverso i finanziamenti ricevuti da Fondazione Cariplo (un milione di euro) e attraverso i contributo degli sponsor (un milione di euro).

L’immobile è posto sulle fondamenta di un antico convento francescano che era al margine del Naviglio Martesana, nei pressi dell’ingresso della vecchia cinta daziaria. Ora l’edificio si trova in zona semicentrale, in prossimità delle principali stazioni ferroviarie, ben servito da mezzi pubblici e metropolitane: una posizione strategica che lo rende particolarmente adatto ad una funzione attrattiva per tutto il territorio milanese, in modo da coordinare le attività specifiche di tutte le associazioni e valorizzare il lavoro svolto dalle stesse nella città.

Nella Casa del Volontariato saranno attive diverse realtà:
-    Scuola di Alta Formazione per il Volontariato
-    Centro Studi e Documentazione del Volontariato
-    Foresteria per giovani volontari europei in Servizio Volontario Europeo
-    Punto Eurodesk di informazione per le politiche giovanili
-    Sale Riunioni
-    Ufficio Volontariato del Comune di Milano
-    Sede Provinciale e Regionale del Centro servizi per il Volontariato.

Il Comune di Milano seguirà da vicino il programma dei lavori di ristrutturazione. A maggio partirà la fase attuativa e partirà il cantiere.




Guarda il VIDEO!
Dove:
Palazzo Marino, in sala dell’Orologio
Quando:
Giovedì 24 Febbraio - 15:00