.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 44 ospiti collegati
.: Collegamento ciclabile all’Area Expo, Podestà presenta il progetto
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Sabato, 12 Febbraio, 2011 - 21:50
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa della Presidenza della Provincia di Milano:

Collegamento ciclabile all’Area Expo, lunedì Podestà presenterà il progetto
 
Milano, 12 febbraio 2011 – A partire dalle 11,30 di lunedì (14 febbraio), a Palazzo Isimbardi (Sala Affreschi, entrata da via Vivaio 1), il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, e l’assessore dell’Ente alle Infrastrutture, Giovanni De Nicola, illustreranno, nell’ambito di una conferenza stampa, lo studio di fattibilità del collegamento ciclabile che, connettendosi al Raggio Verde 7 (Duomo-Molino Dorino), raggiungerà il Polo fieristico di Rho-Pero e l’Area Expo. Questo progetto sarà uno dei primi a essere cantierizzato tra quelli legati al grande evento del 2015.

Ufficio Stampa Presidenza
tel. 02/77406655
ufficiostampa@provincia.milano.it

P.S.

Dall'Ufficio Stampa della Presidenza della Provincia di Milano:

Provincia, parte il collegamento ciclabile con la Fiera e l’Area Expo
Podestà: «Progetto di qualità grazie ai giovani dell'Accademia di Brera»
De Nicola: «Opera fondamentale per la mobilità “dolce” del nostro territorio»

 
Milano, 14 febbraio 2011 – Il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, e l’assessore alle Infrastrutture dell’Ente, Giovanni De Nicola, hanno presentato questa mattina a Palazzo Isimbardi lo studio di fattibilità del collegamento ciclabile tra il Raggio Verde 7 (Duomo-Molino Dorino) del Comune di Milano con il Polo fieristico di Rho-Pero e l’Area Expo.
L’opera, che verrà  realizzata grazie a un investimento complessivo di 6,5 milioni, che si snoderà lungo un tracciato di 6,5 chilometri con diramazioni per 1,4 chilometri e che si caratterizzerà per l’integrazione con il sistema della Metropolitana e delle Ferrovie e per la qualità dell’arredo urbano, risulterà una delle prime a essere cantierizzate tra quelle inserite nel Dossier Expo. Il progetto è stato elaborato dal Centro studi del Pim con il coinvolgimento della facoltà di Architettura del Politecnico di Milano e dell’Accademia di Brera.
«Parlare di pista ciclabile è riduttivo – ha dichiarato il presidente Podestà -. Ci troviamo, infatti, davanti a un progetto da considerare pilota per tutti quelli legati a Expo, che devono essere improntati alla condivisione delle scelte fra tutti i soggetti pubblici e privati interessati. Si tratta di uno studio di fattibilità che, oltre a intensificare l’impegno profuso dalla Provincia nella trasposizione dalla carta millimetrata alla realtà dei collegamenti ciclopedonali, permetterà di integrare un sistema di mobilità “dolce” a reti ferroviarie e metropolitane, arterie su asfalto e vie d’acqua. Va sottolineato, inoltre, il coinvolgimento di studenti e neolaureati dell’Accademia di Brera nella proposta di un arredo urbano pensato per valorizzare non solo l’opera stessa ma anche i luoghi attraversati».
«Realizziamo la “ciclabile” Milano-Expo perché assolva a due importanti funzioni – ha aggiunto l’assessore De Nicola -: servire i visitatori dell’Esposizione universale e incentivare la mobilità in bicicletta affermandola a gradevole alternativa agli spostamenti, pure extraurbani, in auto. Per questo motivo, abbiamo delineato un percorso sostenibile e capace di unire arte, servizi e identità del territorio».
 
NB. All’indirizzo http://www.provincia.milano.it/trasporti/ciclabile_expo.html  le immagini e la presentazione della conferenza stampa di questa mattina.
 

Ufficio Stampa Presidenza
tel. 02/77406655
ufficiostampa@provincia.milano.it

Dove:
Palazzo Isimbardi (Sala Affreschi, entrata da via Vivaio 1)
Quando:
Lunedì 14 Febbraio - 11:30