.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 76 ospiti collegati
.: Discussione: Bosco in citta' - replica Parco delle Cave??

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Simone Sellerio

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Simone Sellerio il 24 Gen 2011 - 20:33
accedi per inviare commenti

Ricevo e pubblico l'email inviata da Enrico Fedrighini a coloro i quali hanno firmato la petizione:

 

 Cari Amici,

credo che in certi casi le parole servano a poco o nulla.

Questo è uno di quei casi.

In poco più di tre settimane dall'attivazione della petizione on-line per chiedere al Sindaco Letizia Moratti di salvaguardare la straordinaria esperienza di Bosco in Città - rinnovando la convenzione novennale con Italia Nostra – sono state raccolte oltre 14.000 adesioni!

E continuano ad arrivarne!

Questo risultato appare impressionante; in realtà conferma – come già  emerso in occasione della campagna di raccolta firme per i cinque referendum ambientali a Milano - una forte passione e consapevolezza civica dei cittadini milanesi riguardo alle questioni ambientali e all'importanza della gestione del verde come bene pubblico.

Non vi siete limitati a firmare: avete moltiplicato i contatti e le adesioni!!!

State facendo qualcosa di straordinario per la città, per i milanesi, per voi stessi.

Desidero ringraziarvi e, nel contempo, aggiornarvi sulla situazione.

Grazie anche al successo della petizione on-line, gli uffici comunali stanno ora lavorando ad un'ipotesi di gestione del Bosco in Città che prevede non più un'unica strada (il bando per la concessione dell’area, al quale parteciperebbero imprese magari meno capaci, ma finanziariamente più "accreditate" di Italia Nostra...), ma due possibili opzioni: all'ipotesi di gara (decisione inizialmente annunciata dall'assessore Cadeo in Commissione), si è affiancata ora anche la possibilità di rinnovare la concessione direttamente a Italia Nostra.

Non potevano pensarci prima? Evidentemente ci avevano pensato e avevano deciso di tentare una strada diversa:

l'immobile agricolo al centro del parco (Cascina san Romano), di proprietà comunale, interamente restaurato Italia Nostra a proprie spese e utilizzato per le finalità didattico-ricreative nel parco (biblioteca, uffici, spazi per ospitare i bambini durante le "Avventure nel Bosco") fa gola a molti e potrebbe prestarsi ad attività commerciali molto più lucrative di una biblioteca...

Un altro dato che pochi conoscono e che merita di essere divulgato: un verde pubblico di alta qualità come il Bosco in Città costa molto meno alle casse comunali - quindi alle tasche dei cittadini - rispetto a quanto costa l'ordinaria manutenzione del verde affidata in appalto alle ditte del consorzio “Global Service”.

Il costo medio/annuo degli interventi di  manutenzione ordinaria, straordinaria e pulizia nei 1600 ettari di verde pubblico milanese è pari a 2,5 euro al metro quadro; al Bosco in Città, tutto questo costa 0.50 centesimi/anno al mq!

Nonostante questo, il Comune non ha rinnovato la convenzione con Italia  Nostra (contratto di 9 anni), prorogandola per soli sei mesi (fino a giugno 2011) in attesa di decidere a chi affidare il Bosco in Città e con quali procedure.

Nessuna decisione è stata ancora presa sul futuro del Bosco in Città. E sarà una decisione politica.

Proprio per questo LA NOSTRA MOBILITAZIONE E' FONDAMENTALE!

Vi chiedo un ultimo sforzo: non fermatevi!

Se ognuno dei firmatari riesce a moltiplicare la propria firma attraverso contatti, mail, fb e quant'altro disponibile su internet, il risultato sarà ancora piùdeterminante per l'esito finale della vertenza: salvaguardare l’esperienza del Bosco in Città per le future generazioni.

Vi ricordo l'indirizzo web dove sottoscrivere la petizione: http://www.greg.it/bosco_in_citta/

Ho incontrato in queste settimane diverse lepri, scoiattoli, conigli, ricci, gufi (e una curiosa volpe rossa che ogni tanto scompare verso la brughiera) che condividono questo messaggio e vorrebbero ringraziarvi uno per uno, ma non possono farlo. Lo faccio io per loro.

Un caro saluto, a presto

 

Enrico Fedrighini

Consigliere comunale di Milano

Capogruppo Verdi

www.enricofedrighini.it

cell. 335 7988966

http://www.facebook.com/profile.php?id=1137905199

 

In risposta al messaggio di Corrado Angione inserito il 4 Gen 2011 - 20:23
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]