.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 73 ospiti collegati
.: Discussione: Sant’Ambrogio. Civiche Benemerenze - Moratti: “Milano è i suoi cittadini”

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 9 Dic 2010 - 13:02
accedi per inviare commenti
Da milano.corriere.it:

«Non possiamo assegnarne due» «ma per gualtiero Marchesi è successo»

Protesta interisti: Ambrogino negato
La Moratti promette: «Rimedierò»


Dopo le polemiche dei tifosi, ci sarà una festa a Palazzo Marino. Con medaglie e pergamene per tutti


MILANO - Una volta tanto non è colpa di Benitez. Lui non c'entra con l'Ambrogino negato all'Inter. In Comune dicono che te ne possono dare solo uno. E l'Inter l'aveva già avuto. Due anni fa, per il centenario. Poi scopri che Gualtiero Marchesi ha (avrebbe?) fatto il bis. 1986 e l'altro ieri. Avranno pensato che per uno chef il secondo è d'obbligo. Di sicuro l'Inter è rimasta alla frutta. La questione è complessa. Con tutti questi premi ci vorrebbe Jerry Scotti per capirci qualcosa. Il sindaco Moratti precisa che farà «qualcosa» per celebrare i trionfi nerazzurri. «Ho chiesto ai miei uffici - ha spiegato - e mi hanno detto che non è possibile dare due volte la benemerenza, non è mai avvenuto».

Gli Ambrogini 2010

Gli Ambrogini 2010   Gli Ambrogini 2010   Gli Ambrogini 2010   Gli Ambrogini 2010   Gli Ambrogini 2010   Gli Ambrogini 2010   Gli Ambrogini 2010

Resta il giallo su Marchesi (a proposito si chiamava così anche un allenatore dell'Inter che non vinceva mai...) Su Google danno per certo l'Ambrogino bis allo chef. Ma forse era «solo» una benemerenza. Il suo entourage non aiuta a svelare il mistero su quel 7 dicembre del 1986. Intanto il sindaco tende la mano ai nerazzurri. «Mi sentirò con mio cognato - spiega la Moratti - e chiederò quale può essere un riconoscimento che possiamo insieme considerare. È giusto: l'Inter l'anno scorso ha vinto tutto e lo merita». Ci sarà una festa a Palazzo Marino. Con medaglie e pergamene per tutti. E poi tutti a cena: magari nel ristorante di Gualtiero Marchesi. Almeno lì non ci saranno bocconi amari da buttar giù per i nerazzurri. Certo che quando gira storto non c'è verso. Passi dal triplete a zeru tituli in un amen. Perdi tutto. Persino la pazienza dei tifosi. L'Ambrogino come un brodino per far passare l'inverno. L'Inter, intanto, vola ad Abu Dhabi. Lontano da tutti. A due passi dal deserto. Appunto.

Carlo Baroni

09 dicembre 2010

In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 7 Dic 2010 - 17:00
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]