.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 17 ospiti collegati
.: Discussione: Tassista massacrato, la pesante omertà del quartiere: lettera aperta a Letizia Moratti e a Riccardo De Corato

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Oliverio Gentile

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Oliverio Gentile il 11 Nov 2010 - 16:09
accedi per inviare commenti
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

LUCA MASSARI. IL CORDOGLIO DEL SINDACO LETIZIA MORATTI

Milano, 11 novembre 2010 - "La morte di Luca Massari è un'offesa alla vita e ai valori in cui Milano si riconosce. La morte di Luca Massari è assurda, frutto di una violenza cieca, di un odio per la vita che Milano respinge con orrore. Caro Luca, Milano è con te, con la tua famiglia, con i tuoi amici. Milano riuscirà a dare un senso a questa tragedia, con l'impegno per la vita, per la convivenza, per l'Uomo. E' il nostro impegno per te e per tutti noi".

Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

MORTE TAXISTA. PRESIDENTE PALMERI: “GIUSTIZIA PER LUCA, MA OGGI NOSTRO PENSIERO SOLO PER LUI E SUA FAMIGLIA”
 
Milano, 11 novembre 2010 – "Abbracciamo con commozione la famiglia e i colleghi di Luca Massari, vittima di un'azione fuori dalla civiltà, dall'umanità e dalle leggi. I colpevoli devono pagare perché non è possibile che una giovane vita sia stata distrutta in questo modo assurdo. Ma oggi non diciamo altro: pensiamo solo a Luca e alla sua spiritualità religiosa".
Lo ha detto Manfredi Palmeri, Presidente del Consiglio comunale di Milano.
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 12 Ott 2010 - 15:38
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]