.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 29 ospiti collegati
.: Discussione: Tassista massacrato, la pesante omertà del quartiere: lettera aperta a Letizia Moratti e a Riccardo De Corato

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Marian Mocanu

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Marian Mocanu il 12 Ott 2010 - 15:48
accedi per inviare commenti
EUROPEI PER L’ITALIA : DOPO I FATTI DI MILANO E ROMA SI RECUPERI LA CERTEZZA DELLA PENA PENA

La certezza della pena una garanzia per la sicurezza di tutti al di la dell’appetenza nazionale
 

Dopo la gravissima aggressione   subita  del tassista di Milano che sfortunatamente ha investito un cane, il fatto di Roma, dove un giovane donna rumena ha rischiato la vita a seguito di un semplice diverbio, dovrebbe far riflettere sulla necessita di ristabilire la certezza della pena. Questo elemento assieme ad una serie politica di sicurezza, può contribuire ad una convivenza migliore. In assenza di una pena certa , difficilmente si possono creare le basi per una convivenza. Quando si invoca questo principio, poco importa la nazionalità del colpevole o quella della vittima , in quanto la responsabilità penale è personale e mai collettiva. Semmai, collettiva è la necessità di un tessuto sociale che non sia indifferente al prossimo ma sappia accorre quanto ve ne bisogno. Nessuno vuole alzarsi a giudice , la magistratura opererà secondo i fatti, e secondo il principio costituzionale che chiunque e innocente fino alla sentenza definitiva ma sicuramente se volgiamo recuperare la possibilità di un futuro migliore certamente, non possiamo ribadire che chi sbaglia deve pagare e questo , come già detto senza basarsi sulla apparenza razziale, religiosa o politica ma solamente sul principio che ogni essere umano è eguale di fronte alla legge.


Prof. Marian Mocanu, Presidente Circolo Europei per l’Italia
Dott. Marco Baratto, Referente Scientifico Circolo Europei per l’Italia

www.europeiperlitalia.it
In risposta al messaggio di Oliverio Gentile inserito il 12 Ott 2010 - 15:38
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]