.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 47 ospiti collegati
.: Discussione: Porta Vittoria, via alle strisce blu

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Alfredo De Giorgi

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Alfredo De Giorgi il 25 Gen 2011 - 17:04
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Sinceramente trovo davvero eccessivo sostenere che i mezzi pubblici non ci sono o non funzionano. A Milano di mezzi ce ne sono a bizzeffe, tanto che si creano traffico tra di loro, direi forse che andrebbero diminuite e razionalizzate le linee ed estesi gli orari di funzionamento.

Che ci si impieghi 10 minuti in auto e 45 con i mezzi è impossibile nella casistica generale (tempi di parcheggio regolare inclusi). Nel mio caso, in Milano, con i mezzi impiego 40 mnuti, in auto 45-50 (ma ho il box) in bici ed in moto 12-15 minuti. Tanto che l'auto non la uso di sicuro.

Per quale ragione Milano dovrebbe essere un dormitorio ? Ha ragione De Corato a pensare di fare paghare chi accede alla città dall'esterno più di chi vi abita, il concetto stesso del Congestion Charge londinese, che dovrebbe essere di ispirazione per Milano, prevede che i residenti paghino qualcosa (1/10 degli altri) per disincentivare ulteriormente l'uso dell'auto anche a chi abita in città.

Mi pare di capire Pietro che lei non abita in zona, altrimenti non discuterebbe sulla bontà delle strisce blu, che peraltro ad oggi non sono ancora attive in molte vie, purtroppo.

 
Ciao Fr3di
In risposta al messaggio di Pietro Dalpe inserito il 4 Nov 2010 - 11:15
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]