.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 43 ospiti collegati

.: Eventi

« Dicembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
.: Per un consiglio di zona più vicino ai cittadini
Inserito da Michele Zaolino il Lun, 08/05/2006 - 15:13
La mia lista:
Lista ulivo
Simbolo lista:
Per un consiglio di zona più vicino ai cittadini
Dove mi candido:
Consiglio di Zona 5
Foto Candidato:
Per un consiglio di zona più vicino ai cittadini
Io in breve:

Nato ad Aiello del Sabato (AV) il 05/01/1947.
Mi sono trasferito a Milano nel 1964, all'età di 17 anni, e da allora ho sempre vissuto a Milano, che considero la mia città.
Sono sposato e ho due figli, che frequentano l'università.
Cosa ho fatto finora nella vita:
Diploma di Istituto Professionale dell'industria e dell'artigianato di Avellino.
Diploma presso l'ITIS Feltrinelli di Milano.
Laurea in Scienze Politiche conseguita presso l'Università Statale di Milano.
Docente di scuola secondaria.
Già segretario generale del Sism-Cisl.
Eletto al consiglio di Zona nel 2001.
Attualmente ricopro la carica di capogruppo della Margherita nel consiglio di zona 5.
Vi spiego perchè mi candido:
Priorità della zona:
1) La sicurezza dei nostri quartieri, prevenzione della criminalità, le problematiche del  SERT, del
    campo nomadi, delle occupazioni abusive (spaventa stadera), e si dovrebbe rendere più
    funzionale la figura del vigile di quartiere;
2) Sostegno ed aiuto per anziani, giovani e famiglie;
3) Piena attuazione dei contratti di quartiere Gratosoglio, Spaventa e Stadera con il coinvolgimento
    dei cittadini;
4) Sistema tranviario efficiente e con più corse;
5) Istituire una biblioteca, e servizi sociali per il quartiere “Gratosoglio”, che ne è privo, presso la
    scuola gialla di via Saponaro (lo stabile di proprietà comunale);
6) Problema delle case per giovani coppie, e riduzione del costo degli affitti nelle case Aler,
    comunali e private;
7) Piena funzionalità ed efficienza dei CTS (ora per  sminuirne il valore sociale il centrodestra ha
    modificato il nome in CAM ): devono dare un servizio ai cittadini e essere punti di aggregazione
    nei nostri quartieri;
8) Mettere in atto tutti gli accorgimenti che evitino i cattivi odori provenienti dal depuratore di San
    Rocco;
9) La difesa del verde, dei parchi (Ticinello, Baravalle, Ravizza ), che sono l’unico polmone verde   
    della nostra città, ancora intatti e da valorizzare;
10) Spostare la centrale elettrica di via Lusitania e interrare i fili dell’alta tensione;
11) Una via verde che comunichi e colleghi i parchi della zona 5 alla città;
12) Parcheggi di interscambio metrò/tram 15 a ridosso della tangenziale per evitare che il traffico
      entri in Milano
13) Ripristinare la festa di via Baroni tolta dal centrodestra;
14) Ristrutturazione dell’ITIS Feltrinelli e del centro onnicomprensivo di via Dini;
15) Corridoio di piste ciclabili in tutta la zona, per incentivare l’uso della bicicletta.
Gli impegni personali:
Il mio primo impegno sarà quello di ottenere dal consiglio comunale una modifica del decentramento chiedendo che vengano assegnanti nuovi compiti e poteri, e un bilancio autonomo ai consigli di zona.
Mi impegnerò, inoltre, per migliorare il traffico e la viabilità della zona lungo le direttrici principali; mi adopererò per ottenere un potenziamento del trasporto pubblico, che ne diminuisca il tempo di attesa e l’affollamento.
Promuoverò la piena efficienza e utilizzo dei CAM, in modo che favoriscano l’aggregazione sociale; proporrò l’istituzione di una biblioteca per il Gratosoglio.
Non dimenticherò di preoccuparmi per la sicurezza, che deve essere garantita ai cittadini per poter vivere in modo più sereno.
Un aiuto tramite contributi agli anziani in difficoltà economiche e alle famiglie bisognose.
Vigilerò sull’attuazione dei contratti di quartiere, e mi opporrò alla costruzione di un inceneritore a sud di Milano avendo già costruito due depuratori in questa zona.
Difesa del verde ed espropri nel parco Ticinello per consentirne l’uso da parte della cittadinanza.
Favorirò le iniziative di edilizia pubblica nelle aree dimesse.
E-Mail Candidato:
zaolino@yahoo.it