.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 108 ospiti collegati
.: Un milione di alberi per la Grande Milano: Podestà incontra sindaci e imprenditori del Milanese
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Mercoledì, 9 Giugno, 2010 - 11:02
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa della Presidenza della Provincia di Milano:

Un milione di alberi per la Grande Milano
Podestà incontra sindaci e imprenditori del Milanese
 
A partire dalle 10 di domani (giovedì 10 giugno) a Palazzo Isimbardi (Sala Affreschi), il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, assieme ai sindaci del Milanese e a diversi rappresentanti di aziende private, parteciperà al workshop «Un milione di alberi per la Provincia di Milano». Durante l’incontro sarà illustrato il nuovo progetto che l’Ente sta sviluppando in tema di riforestazione della Grande Milano in collaborazione con Regione Lombardia, Ersaf e associazioni di categoria di agricoltori e imprenditori. Obiettivo del progetto di riforestazione è quello di creare, mediante la messa a dimora di un milione di piante entro il 2015, una rete di connessione ecologica tra il sistema dei fiumi, dei torrenti e dei Navigli, la rete ciclopedonale e la rete di fasce e aree boscate, continuando ad attuare un metodo di sinergia pubblico-privato e facendo incontrare la domanda e l’offerta. Ovvero: i Comuni che possiedono aree forestabili e le aziende disposte a incrementare i finanziamenti già stanziati rendendoli più sinergici.

il programma dettagliato dell'iniziativa

Milano, 9 giugno 2010
Ufficio Stampa Presidenza
(tel. 02/77406655)

P.S.

Dall'Ufficio Stampa della Presidenza della Provincia di Milano:

Podestà: «Pianteremo un milione di alberi nella Grande Milano
grazie alla nuova sinergia tra Provincia, Comuni e aziende private»

 
Il presidente dell’Ente, On. Guido Podestà, moltissimi sindaci del Milanese e diversi rappresentanti di aziende private attive sul territorio hanno partecipato oggi a «Un milione di alberi per la Provincia di Milano», il workshop che s’è svolto in mattinata a Palazzo Isimbardi. Nel corso dell’evento è stato illustrato il nuovo progetto che la Provincia sta sviluppando in tema di riforestazione della Grande Milano in collaborazione con la Regione Lombardia, l’Ersaf e le associazioni di categoria di agricoltori e imprenditori. Il piano sarà presto esteso al ministero dell’Ambiente, alla Provincia di Monza e Brianza, al Comune di Milano, alle associazioni ambientaliste e ai comitati di cittadini.
Obiettivo del progetto di riforestazione è quello di creare, mediante la messa a dimora di un milione di piante entro il 2015, una rete di connessione ecologica tra il sistema dei fiumi, dei torrenti e dei Navigli, la rete ciclopedonale e la rete di fasce e aree boscate. Tutto ciò a partire dalle aree naturali già esistenti in una logica di coniugazione ideale tra protezione dell’ambiente e lo sviluppo del territorio, continuando ad attuare un metodo di sinergia pubblico-privato e facendo incontrare la domanda e l’offerta (ovvero i Comuni che possiedono aree forestabili e le aziende disposte a incrementare i finanziamenti già stanziati rendendoli più sinergici).
L’idea di fondo consiste nell’incrementare le esperienze positive già realizzate dall’Ente in tema di politiche di forestazione. Le azioni finora intraprese hanno visto impegnata la Provincia a supportare i Comuni che mettono a disposizione aree del proprio territorio fornendo a essi risorse finanziarie derivanti da fondi sia pubblici sia privati connessi. Questi ultimi connessi con il mercato volontario dei certificati di fissazione di CO2. Le aziende private, infatti, nell’ambito delle loro politiche di Csr (Corporate social responsability), possono supportare volontariamente, con proprie risorse economiche, la realizzazione e la gestione delle aree forestate acquisendo i certificati di fissazione della CO2. Al termine della realizzazione della forestazione, attraverso audit ambientale, le aziende impegnate acquisiranno la certificazione  delle quantità di CO2 fissata, espressa in tonnellate per anno. Tali quantità, certificate da Rina (Ente Certificatore Canadian), rientrano negli strumenti VERs introdotti dal Protocollo di Kyoto.
Inoltre, gli Enti pubblici finanziatori hanno la possibilità di aumentare con ulteriori risorse economiche i propri finanziamenti in tema di gestione del territorio forestato nel medio e lungo periodo al fine di garantire al meglio l’investimento iniziale e sostenere le necessarie spese di manutenzione. La Provincia di Milano ha anche organizzato un database numerico-cartografico in cui sono stati raccolti i dati relativi al censimento dei progetti in corso e delle aree disponibili.
Il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, ha dichiarato: «Con il progetto «Un milione di alberi per la Provincia di Milano» l’Ente provinciale si pone come obiettivo quello di creare, mediante la messa a dimora un milione di piante entro il 2015, una rete di connessione ecologica tra le vie d’acqua, le infrastrutture ciclopedonali e la rete di fasce e aree boscate che coinvolga l’intero territorio del milanese. Intendiamo costruire un’infrastruttura verde ad alta valenza ecologica in termini di supporto alla biodiversità, promuovendo un modello sinergico tra soggetti e risorse pubbliche e private».
L’aumento delle aree forestate comporterà il raggiungimento di diversi obiettivi sul territorio, tra i quali la riduzione dei livelli di CO2, l’ottimizzazione del microclima con riduzione degli effetti negativi dell’isola di calore legata all’area metropolitana, il miglioramento paesaggistico, l’aumento della qualità della vita, una maggiore fruibilità di aree boscate tra loro collegate e più facilmente raggiungibili dai centri abitati, un contributo concreto al mantenimento della biodiversità, un maggiore coinvolgimento delle realtà del mondo agricolo finalizzato al sostegno di un’agricoltura periurbana multifunzionale e il recupero del ruolo strategico di filari, siepi, fasce boscate e della forestazione lungo le infrastrutture  stradali, ciclopedonali e fluviali.

Milano, 10 giugno 2010
Ufficio Stampa Presidenza
(tel. 02/77406655)
Dove:
Palazzo Isimbardi (Sala Affreschi)
Quando:
Giovedì 10 Giugno - 09:00
Chi organizza:
Provincia di Milano