.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 86 ospiti collegati
.: Expo 2015: Moratti e Stanca firmano protocollo d'intesa con Presidente Provincia di Lodi
Segnalato da:
Oliverio Gentile - Lunedì, 7 Giugno, 2010 - 11:51
Di cosa si tratta:
Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

EXPO 2015. DOMANI MORATTI E STANCA FIRMANO PROTOCOLLO D’INTESA CON IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI LODI

Milano, 7 giugno 2010 – Domani, martedì 8 giugno, alle ore 11.00, in Sala dell’Orologio a Palazzo Marino, il Sindaco e Commissario Straordinario del Governo per l’Expo 2015 Letizia Moratti e l’amministratore delegato di Expo S.p.A. Lucio Stanca firmeranno un protocollo di collaborazione con il  presidente della Provincia di Lodi Pietro Foroni.

P.S.


Dall'Ufficio Stampa del Comune di Milano:

EXPO 2015. FIRMATO PROTOCOLLO CON LA PROVINCIA DI LODI

Milano, 08 giugno 2010 – Il Sindaco e Commissario Straordinario del Governo per Expo 2015, Letizia Moratti, l’Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A., Lucio Stanca e il Presidente della Provincia di Lodi, Pietro Foroni hanno firmato oggi, in Sala Orologio a Palazzo Marino, un protocollo di intesa. L’accordo prevede la costituzione di un Ufficio Expo 2015, con il quale la Provincia di Lodi realizzerà concretamente il proprio ruolo di coordinamento delle istanze del territorio lodigiano. L’Ufficio sarà aperto agli Enti territoriali e al Comune di Lodi e svolgerà anche una funzione di raccordo con le proposte per l’Expo del Parco Tecnologico Padano, già partner di Expo 2015 S.p.A.

Il documento siglato oggi rafforza le relazioni tra Expo 2015 S.p.A. e il territorio e convoglia sinergie già avviate tra le Province di Lodi, Pavia, Cremona, Mantova e Piacenza per la promozione congiunta di un sistema turistico integrato.

“La collaborazione con la Provincia di Lodi realizza il senso più autentico di Expo 2015 – ha sottolineato il Sindaco e Commissario Straordinario del Governo per Expo 2015 Letizia Moratti –, lavorare insieme per la valorizzazione del territorio e per uno sviluppo che sia al servizio delle persone. Milano e Lodi sono legati da un’antica amicizia e da importanti sinergie culturali, imprenditoriali, turistiche, agricole e tecnologiche: un patrimonio che, in vista dell’Esposizione Universale, vogliamo contribuire a valorizzare”.

“Il lodigiano rappresenta un polo agricolo senza pari – ha proseguito Letizia Moratti –. La provincia di Lodi è già, infatti, fortemente impegnata nel rilancio del settore agro-alimentare. Penso all’istituzione del marchio collettivo locale “Lodigiano Terra Buona” che certifica la qualità dei prodotti tipici, al circuito delle fattorie didattiche, alla rete degli agriturismi; al suo patrimonio turistico e religioso. Il lodigiano vanta un fitto reticolo di piste ciclabili, che collegano i luoghi di interesse storico e naturalistico, e un ecosistema straordinario di fiumi e di canali. Tra le altre eccellenze voglio ricordare il Parco Tecnologico Padano che, con il suo capitale di conoscenza nel settore delle biotecnologie agroalimentari, ha contribuito all’impegno di Milano per l’assegnazione di Expo, diventando punto di riferimento che qualifica la macro-area milanese come sito di eccellenza nell’ambito della sicurezza alimentare e della ricerca scientifica”.

“L’accordo con la Provincia di Lodi – ha commentato Lucio Stanca – è un ulteriore passo avanti nella creazione di una rete di collaborazione del territorio forte, consistente e propositiva, che possa rappresentare un valore aggiunto sia per l’Esposizione Universale di Milano sia per l’intero Sistema Paese. Per la sua vicinanza al sito dell’esposizione, Lodi sarà un polo strategico per la gestione del flusso dei visitatori, che potranno godere delle bellezze di un territorio verde, ricco di corsi d’acqua e di luoghi di interesse storico-artistico raggiungibili anche con le numerose piste ciclabili”.
“Il Lodigiano è un territorio che si caratterizza per una spiccata attenzione alla tutela dell’ambiente, alla conservazione della biodiversità, alla qualità dei prodotti tipici. Tutti argomenti sensibili e perfettamente in linea con il tema di Expo 2015 Nutrire il pianeta, Energia per la vita”.

“Il nostro approccio all’Esposizione Universale di Milano può essere riassunto parafrasando J.F. Kennedy – afferma Pietro Foroni, Presidente della Provincia di Lodi – e cioè cosa noi possiamo fare per Expo prima ancora di cosa Expo possa fare per noi. Se Expo 2015 farà centro, ci saranno benefici per tutti, quindi per prima cosa occorrerà lavorare insieme per il main event”. Foroni confida che i tre punti di forza (favorevole posizione geografica, presenza del Parco Tecnologico Padano e sintonia con i temi di Expo) si riveleranno vincenti: “Una cosa chiederemo a Moratti e Stanca: lo “spettacolo” non sia un monologo, Milano sia la “star” di un cast che merita visibilità”.
Dove:
Sala dell’Orologio a Palazzo Marino
Quando:
Martedì 8 Giugno - 10:00