.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 80 ospiti collegati

.: Eventi

« Ottobre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
.: VOGLIO ESSERE ATTIVO IN ZONA 4
Inserito da Claudio Di Pietro il Sab, 06/05/2006 - 22:33
La mia lista:
LISTA FERRANTE
Simbolo lista:
VOGLIO ESSERE ATTIVO IN ZONA 4
Dove mi candido:
ZONA 4
Io in breve:

Trasmissione televisiva preferita:  Yell Report di Milena Gabanelli su RAI3
Libro sul comodino: Storia della follia nell’età classica di Michel Foucault
Ultimo libro letto: Storie di Milano di Giovanna Ferrante
Ultimo cd acquistato e regalato:Frank Sinatra: Canzoni d’amore
Ultimo viaggio: Lanciano – Abruzzo
Ultime vacanze estive: Valsesia (Vercelli)
Ultima manifestazione: 25 Aprile 2006

 

Mi chiamo DI PIETRO CLAUDIO e sono nato a Lanciano (Chieti) il 22/10/1956 da genitori di origini contadine ma occupati come lavoratori dipendenti (madre cuoca nei servizi all'infanzia e padre idraulico alle dipendenze della Civica Amministrazione di Lanciano).

 
Ho conseguito regolarmente, nel paese d’origine, la Maturità Classica nel 1975 partecipando ai comitati studenteschi (erano gli anni dell'introduzione degli organi collegiali nella scuola) e non disdegnando le attività sportive con la squadra di calcio locale.

 
Mi sono laureato in Matematica a Padova vivendo il clima politico della città ma sempre su posizioni vicine alle istituzioni (in contrapposizione all'Autonomia Operaia di Toni Negri) e in parte aiutandomi agli studi con lavori saltuari.

 
Dopo la laurea ho svolto il Servizio Civile presso il WWF di Padova e, tre giorni dopo il congedo, ho iniziato a lavorare nella scuola come insegnante di Matematica e Fisica.

 
Sono entrato in ruolo nella provincia di Venezia - ITCS "8 MARZO" di MIRANO (nome invitante per un giovane insegnante) e dopo altri 2 anni mi sono trasferito a Milano dove vivo, dal 1986, con mia moglie SILVANA. Abbiamo una figlia, VIRGINIA, di 14 anni.

 
Ho sempre visto l'impegno politico come una ricchezza dell'uomo e ho sempre cercato di viverlo come senso civico e come valore positivo.

 
Partecipo alle attività scolastiche in modo da portare il mondo reale nella scuola sempre rispettando il diritto all'istruzione.

 
Penso che ultimamente la scuola stia vivendo un continuo "sbanbamento" e la Legge di "Riforma Moratti" abbia la conseguenza di portare agli allievi meno istruzione. La scelta dell'orientamento precoce (a 13 anni) creerà un impoverimento della cultura di base e avrà conseguenze negative sulle capacità di innovazione, ricerca e sviluppo delle aziende italiane.

Cosa ho fatto finora nella vita:
Ho sempre lavorato nella scuola con senso civico svolgendo attività aperte alla cittadinanza.

Sono stato RSU d'istituto per la CGIL SCUOLA

Sono in Consiglio di Classe e in Consiglio d'Istituto in qualità di genitore

Svolgo attività con Retescuole per contrastare la "Riforma Moratti"

Vi spiego perchè mi candido:

La mia candidatura vuole essere una disponibilità ad investire energie per una nuova città meno timorosa del nuovo, più disponibile verso i giovani (punti di aggregazione, iniziative culturali, casa, lavoro stabile).

 
Da quando vivo a Milano la città ha perso circa 400.000 abitanti, la qualità della vita è apparentemente migliorata solo per chi ha una elevata disponibilità economica.
Il problema della casa, a fronte di case "liberate", è peggiorata e, tra i tanti problemi, è aumentato il traffico cittadino e di conseguenza l'inquinamento dell'aria.

 
In Consiglio di Zona è possibile riavvicinare il cittadino alle istituzioni (rapporto in parte deteriorato) e vivere la politica della città per risolvere i problemi delle zone.

 
Le scelte fatte nella nostra zona possono essere una opportunità qualora non snaturino il tessuto sociale e la vivibilità della zona (centri commerciali o nuove zone residenziali).

 
CON FERRANTE SINDACO SARA' POSSIBILE UNA MILANO MIGLIORE CHE:

  • SIA PIÙ DISPONIBILE AI BISOGNI DI TUTTI
  • SI CONFRONTI MAGGIORMENTE CON IL CITTADINO
  • LAVORI PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA' DELL'AMBIENTE E DELLA VIABILITA'
  • GESTISCA IL PROPRIO PATRIMONIO CON DISPONIBILITA' NEI CONFRONTI DEL CITTADINO
  • VALORIZZI LE ATTIVITA' DI FORMAZIONE DELLE PROPRIE SCUOLE CIVICHE E LE AZIENDE IN CUI L'AMMINISTRAZIONE HA UNA PARTECIPAZIONE.

 

E-Mail Candidato:
claudio.dipietro@istruzione.it