.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi รจ online

Ci sono attualmente 0 utenti e 17 ospiti collegati
.: Discussione: Cancellare il TRAM a Milano? Progetto antistorico contro il buon senso.

Opzioni visualizzazione messaggi

Seleziona la visualizzazione dei messaggi che preferisci e premi "Aggiorna visualizzazione" per attivare i cambiamenti.
:Info Utente:

Luca Geoni

:Info Messaggio:
Punteggio: 0
Num.Votanti: 0
Quanto condividi questo messaggio?





Inserito da Luca Geoni il 19 Ott 2010 - 13:03
Leggi la risposta a questo messaggio accedi per inviare commenti
Credo di aver già osservato che le pseudo "ristrutturazioni" della rete dello scorso giugno, mascheravano in realtà sia una ulteriore riduzione del servizio, sia il fatto che la riduzione della rete tranviaria é stata così esagerata che le pur indispensabili linee, costrette a passare per inevitabili colli di bottiglia (ad ed. Orefici), provocavano accodamenti (e ritardi per gli utenti) molto evidenti.

Intanto Milano precipita nelle classifiche di mobilità e vivibilità, mentre la politica di mobilità continua ad essere basata sul favore per le auto e per il disfavore verso i mezzi. Nelle nuove aree di urbanizzazione non é stato previsto nulla a favore dei mezzi pubblici: è stata inserita di straforo una farmata M5 alla vecchia fiera, ma questo é per dare un senso alla inutile M5 (inutile per il tracciato, percorso da linee di forza tranviarie e per le dimensioni, essendo una metrò leggera): invele la linea tranviaria di Santa Giulia sembra scomparsa (malgrado fosse una delle carte vincienti che aveva indotto Sky ad insediare il proprio quartier generale)

Colgo l'occasione per ricordare che solo a Milano sembra che promuovere il tram significhi sostenere un mezzo antiquato, come pensano il Sig. De Giorgi ed altri: invece in tutto il mondo viene visto come un mezzo veloce e flessibile. Sarà perché noi abbiamo molte vetture storiche, le quali hanno ovviamente hanno i loro difetti, ed una rete non abbastanza moderna per i mezzi nuovi, sicché si esaltano i difetti di entrambe le tipologie di mezzi. Si aggiungano politici che devono ancora capire che sono le auto ad ostacolare i mezzi pubblici...

IN TRAM WE TRUST
In risposta al messaggio di Luca Geoni inserito il 27 Set 2010 - 13:27
[ risposta precedente] [ torna al messaggio] [risposta successiva ]
[Torna alla lista dei messaggi]