.: Login

Hai dimenticato la password?

.: Newsletter


.: Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 109 ospiti collegati
.: L'iniziativa

Scarica il testo in formato PDF

Scarica il comunicato stampa


La cittadinanza è l'invenzione più interessante dell'Occidente: essa ha degli uomini un'idea altissima, dal momento che chiede loro di saper governare se stessi, sottraendosi a due opposte derive, quella del totalitarismo, che ne fa dei sudditi, e quella del mercato, che ne fa dei clienti. A queste due forme di eterodirezione essa contrappone la via di una comunità costruita a partire dalla libertà, un equilibrio delicato e prezioso tra diritti e doveri, attenzione e passione, emozioni e progetti, ambizioni private e pubbliche virtù.

Franco Cassano, Homo Civicus, Edizioni Dedalo, 2004


© partecipaMi.it è l'iniziativa della Fondazione RCM dedicata ai cittadini milanesi e ai loro rappresentanti nelle istituzioni locali per fornire gli strumenti di partecipazione alla discussione dei temi ritenuti rilevanti per il presente e per il futuro della città. Il progetto iniziale, www.comunalimilano2006.it, dedicato alla discussione sui programmi e sui progetti proposti per le elezioni amministrative di maggio 2006, si è evoluto per adeguarsi al nuovo contesto post elettorale, nel quale il dialogo si sviluppa tra i cittadini e i candidati eletti nelle assemblee locali, i Consigli di Zona e il Consiglio Comunale. Gli obiettivi principali di partecipaMi.it sono dunque quelli di sviluppare ulteriormente il canale di comunicazione tra cittadini e istituzioni e fornire strumenti sempre più idonei allo sviluppo dell'e-democracy. Oltre a quelli ormai consolidati - i forum moderati collegati all'area di documentazione, i blogs, gli indici di gradimento dei messaggi e dei documenti - partecipaMi.it aggiornerà il sito con funzionalità sempre più mirate a consolidare forme di partecipazione che producano idee e documenti condivisi.

Il portale è stato sviluppato dalla Fondazione RCM - Rete Civica di Milano (nata nel 1994 dal Laboratorio di Informatica Civica dell'Università degli Studi di Milano e divenuta Fondazione di partecipazione nel 1998: tra i soci fondatori oltre alla Università degli Studi, la Provincia di Milano, la Camera di Commercio e la Regione Lombardia), mettendo a frutto la decennale esperienza nel campo della partecipazione on-line e dell'e-Democracy. Esso infatti consente di condurre discussioni moderate, fondate sulla condivisione di documenti che tutti hanno la possibilità di sottoporre e in cui è possibile “pesare” il consenso che le varie opinioni riscuotono.

La struttura generale dei forum è rappresentata dalla suddivisione visualizzata nell'home page: il 'forum permanente sulla città' rappresenta l'incubatore di idee e discussioni che possono poi trovare sviluppo nei 'forum tematici'. Le discussioni nei Forum tematici, una volta sintetizzate in un unico 'documento' con l'apporto dei partecipanti alla discussione, potranno essere proposte al forum del Consiglio Comunale. A supporto di quest'ultimo abbiamo messo a disposizione gli ordini del giorno del Consiglio Comunale, così da poter intervenire proprio sui temi affrontati dal Consiglio. Le Linee Dirette con i Consigli di Zona hanno lo scopo di raccogliere le discussioni particolarmente legate al territorio, ai progetti e alle emergenze dei diversi quartieri cittadini: la presenza e gli interventi di numerosi consiglieri indica che il canale di comunicazione con le istituzioni è aperto: sta all'impegno di tutti noi - amministratori e amministrati - non solo mantenerlo ma anche amplificarlo e renderlo sempre più partecipato.